MotoGP: Test Irta Jerez, il debriefing Bridgestone

Il fornitore unico di pneumatici ha raccolto dati molto importanti a Jerez

MotoGP: Test Irta Jerez, il debriefing BridgestoneMotoGP: Test Irta Jerez, il debriefing Bridgestone

La tre giorni di test Irta a Jerez de la Frontera ha messo a dura prova la Bridgestone, che ha incontrato una situazione meteo tutt’altro che facile. La pioggia caduta durante i tre giorni non ha infatti permesso alla pista di essere al meglio, ma le prestazioni fornite dai piloti hanno evidenziato la competitività e la durata dei pneumatici. Solo sul bagnato si è avuto qualche problema sulla durata e infatti la Bridgestone porterà per il Gran Premio di Jerez due gomme extra-dure per ogni pilota.

“Le condizioni meteo di Jerez sono state piuttosto variabili, con molta pioggia, ma dal nostro punto di vista questo test ci ha dato un sacco di dati importanti – ha detto Shinji Aoki, Responsabile Bridgestone Motorsport Tyre Development Department – I long-run con l’asfalto bagnato ci hanno permesso di raccogliere molti dati sulle prestazioni dellle rain su questo circuito, e la nostra analisi e il feedback dei piloti ci hanno indicato che su questa pista con le moto 1000cc, è necessario un pneumatico da bagnato che duri più a lungo. Di conseguenza, forniremo ad ogni pilota due pneumatici posteriori extra-duri da bagnato per la gara di Jerez. Anche se la pioggia ha disturbato i test con la conseguenza che la pista non fosse in perfette condizioni anche quando si è asciugata, è stato positivo rilevare che i piloti siano stati in grado di girare forte e sotto al record della pista. Nel complesso, sono soddisfatto di quello che abbiamo fatto durante il nostro programma pre-season e vorrei ringraziare tutti i piloti e tutte le squadre per la loro collaborazione nel corso degli ultimi mesi. Non vedo l’ora che arriva la prima gara in Qatar, per quello che promette di essere una stagione entusiasmante.”

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

3 commenti
    • Avatar

      fatman

      28 Marzo 2013 at 19:16

      …la finisci di postare video e link? Sei un intasatore di reti che non ce ne…

      • Avatar

        Mike58

        28 Marzo 2013 at 20:01

        come intasatore?? voglio condividere..
        oh non dimenticare che penso anke a voi quando trovo qualcosa di stoner lo posto sempre.
        lamentone..

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati