Superbike: Rea si prende una combattuta Superpole

Ad Imola ultimi minuti di grande battaglia per la prima casella in griglia, dietro al rider Pata Honda a sorpresa Guintoli, seguito da Davide Giugliano. Delude Tom Sykes solo sesto.

Superbike: Rea si prende una combattuta SuperpoleSuperbike: Rea si prende una combattuta Superpole

La Superpole di Imola si infiamma negli ultimi minuti con Jonathan Rea, Sylvain Guintoli e Davide Giugliano che si disputano la prima casella sulla griglia di partenza fino alla bandiera a scacchi.

A spuntarla è il rider del team Pata Honda che con la sua Fireblade, lontana anni luce dalla moto che abbiamo visto nel primo round in Australia, fa segnare uno strepitoso 1’46 basso, precedendo Sylvain Guintoli, nettamente in ripresa dopo le libere un po’ in sordina, e Davide Giugliano.
Completano la top five l’altra Panigale di Chaz Davies e Marco Melandri: delusione invece per le Kawasaki, sopratutto per Tom Sykes che non riesce ad andare oltre al sesto posto, immediatamente prima al suo compagno di squadra Loris Baz.
Distacchi comunque ravvicinati, con i primi sei racchiusi in mezzo secondo, segno che le gomme Pirelli da qualifica lavorano bene su tutte le moto e che la differenza in pista la fanno proprio i piloti e i piccoli errori.

Per le EVO, ottima la prestazione di Niccolò Canepa che partirà dalla nona casella in griglia, precedendo Leon Haslam, Leon Camier con l’altra EVO che ha ottenuto l’accesso alla SP2, e Alex Lowes: il rookie della Suzuki però non ha fatto registrare nemmeno un giro, fermo ai box per un sospetto problema al cambio.

Di seguito la classifica dopo la seconda sessione della Superpole:

1 J. REA GBR PATA Honda World Superbike Honda CBR1000RR 1’46.289
2 S. GUINTOLI FRA Aprilia Racing Team Aprilia RSV4 Factory 1’46.554
3 D. GIUGLIANO ITA Ducati Superbike Team Ducati 1199 Panigale R 1’46.555
4 C. DAVIES GBR Ducati Superbike Team Ducati 1199 Panigale R 1’46.678
5 M. MELANDRI ITA Aprilia Racing Team Aprilia RSV4 Factory 1’46.740
6 T. SYKES GBR Kawasaki Racing Team Kawasaki ZX-10R 1’46.767
7 L. BAZ FRA Kawasaki Racing Team Kawasaki ZX-10R 1’47.014
8 E. LAVERTY IRL Voltcom Crescent Suzuki Suzuki GSX-R1000 1’47.715
9 N. CANEPA ITA Althea Racing Ducati 1199 Panigale R EVO 1’48.240
10 L. HASLAM GBR PATA Honda World Superbike Honda CBR1000RR 1’48.242
11 L. CAMIER GBR BMW Motorrad Italia SBK BMW S1000 RR EVO 1’48.371
12 A. LOWES GBR Voltcom Crescent Suzuki Suzuki GSX-R1000

Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati