Superbike: Ancora un ottimo weekend per Chaz Davies

Ad Assen il pilota gallese è stato protagonista di entrambe le corse. Ultimo round per Fores, che ha chiuso settimo e ottavo.

Superbike: Ancora un ottimo weekend per Chaz DaviesSuperbike: Ancora un ottimo weekend per Chaz Davies

Chaz Davies e l’Aruba.it Racing – Ducati Superbike Team non è riuscito questa volta, nonostante due belle battaglie con Jonathan Rea, a portare la sua Panigale sul gradino più alto del podio, ma al TT Circuit di Assen ha comunque conquistato due preziosi secondi posti.

In ottica mondiale, il gallese ha guadagnato altri 40 punti che lo confermano terzo in classifica con 123 punti: Rea è ancora lontano, a 190 punti, ma con una Panigale così tutto è possibile.

Dopo aver gareggiato sia ad Aragon che ad Assen, Forés saluta il Mondiale Superbike per continuare a prepararsi per il campionato tedesco IDM, comincerà il 3 maggio al Laustizring, al quale parteciperà in sella alla Panigale R del team 3C Racing.

A meno di complicazioni inaspettate, Davide Giugliano, che ha perso i primi quattro eventi della Superbike a causa di un’incidente occorsogli a Phillip Island, dovrebbe tornare per il quinto round del Campionato, che si svolgerà il 10 maggio a Imola, proprio il circuito di casa sia del pilota italiano che della Ducati.

“Sono molto contento dei risultati ottenuti oggi, anche perché è la prima volta che salgo sul podio ad Assen. Sono soddisfatto perché so che abbiamo fatto tutto il possibile in questo weekend, solo che Rea oggi era più forte” – ha detto Chaz Davies – “In gara 1 eravamo fiduciosi per quanto riguardava la scelta della gomma posteriore, avendola provata durante il weekend, ma sorprendentemente il mio problema in gara 1 è stata la gomma anteriore – negli ultimi due giri non avevo più grip e quindi non ho avuto modo di restare con Johnny sino al traguardo. In gara 2 la moto era migliorata ed abbiamo fatto un passo avanti, ma non sono riuscito a sorpassare Rea. Adesso non vedo l’ora di andare a Imola, il circuito di casa della Ducati ed una pista dove abbiamo fatto bene l’anno scorso.”

“In gara 1 stavo girando bene ed ero in grado di stare con il gruppo davanti. Purtroppo dopo circa 14 giri un calo nella prestazione della gomma anteriore mi ha fatto perdere la fiducia necessaria; ho dovuto rallentare per poter finire la manche” – ha detto Javier Fores – “Nella seconda pensavo di aver trovato la soluzione, cambiando sia la gomma che l’assetto, ma è andata peggio. Non avevo la stessa fiducia con la moto che avevo avuto in gara 1. Comunque sono soddisfatto di quest’esperienza in Superbike, sono riuscito a conquistare dei buoni punti in tutte e quattro le gare che ho disputato e non ho commesso errori – questi due weekend sono stati molto utili in vista del campionato IDM che sto per cominciare fra due settimane. Ringrazio la squadra per avermi dato questa possibilità.”

Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati