MotoGP | Test Misano Day 1: Marc Marquez, “Abbiamo provato molti aggiornamenti”

"C'è ancora molto lavoro da fare" ha aggiunto lo spagnolo

MotoGP | Test Misano Day 1: Marc Marquez, “Abbiamo provato molti aggiornamenti”MotoGP | Test Misano Day 1: Marc Marquez, “Abbiamo provato molti aggiornamenti”

MotoGP GP Misano Repsol Honda Team – Marc Marquez ha chiuso la prima giornata di test di Misano con il quindicesimo tempo.

Pioggia notturna e brevi acquazzoni per tutta la mattinata hanno fatto partire in ritardo il Misano Test. Lo spagnolo è sceso in pista alle 14. Il #93 ha sfruttato al massimo il tempo disponibile in pista e ha completato 47 giri. Dopo essere arrivato quarto nella gara di domenica, Marquez ha svolto il suo programma di test e ha ottenuto un miglior tempo di 1’32.448 nell’ultimo giro. Il tempo lo ha messo a 0.8s da Pol Espargaro e 0.924s dal miglior tempo di Bagnaia.

Marquez tornerà in pista domani per la seconda e ultima giornata dei test di Misano prima di dirigersi ad Austin.

Dichiarazioni Marc Marquez GP Misano Test

“Oggi abbiamo provato una moto con alcuni nuovi componenti ed è stato molto interessante, c’era molto lavoro da fare oggi. Sono contento di quello che abbiamo fatto oggi, ma c’è ancora molto lavoro da fare di sicuro. Ci sono stati alcuni aspetti positivi e alcuni negativi su ciò che abbiamo provato oggi, ma abbiamo bisogno di più tempo per capire tutto e oggi siamo stati attenti a non spingere troppo e rischiare. Domani continuiamo a fare test”.

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

MotoGP

MotoGP | Misano 2: Quartararo Campione se…

Tutte le combinazioni che permetterebbero a Fabio Quartararo di aggiudicarsi il titolo con tre gare di anticipo
Condividi su WhatsAppGp Emilia Romagna MotoGP – In occasione del Gran Premio dell’Emilia Romagna, 16esima tappa del Motomondiale 2021, Fabio