MotoGP | GP Portimao: Tetsuhiro Kuwata (HRC), “Orgogliosi di Marquez”

Il Campione della Honda è tornato a 9 mesi di distanza dalla frattura all'omero del braccio destro

MotoGP | GP Portimao: Tetsuhiro Kuwata (HRC), “Orgogliosi di Marquez”MotoGP | GP Portimao: Tetsuhiro Kuwata (HRC), “Orgogliosi di Marquez”

MotoGP Marc Marquez GP Portogallo – Marc Marquez è tornato in pista ieri a Portimao a nove mesi di distanza dalla frattura dell’omero del braccio destro avvenuta a luglio 2020 a Jerez.

Il Campione della Honda dopo aver conquistato la seconda fila, ha chiuso la gara settimo, arrivando al traguardo molto provato, sia fisicamente e psicologicamente. Ecco cosa ha detto Tetsuhiro Kuwata (HRC).

Dichiarazioni Tetsuhiro Kuwata (HRC Director) su Rientro Marc Marquez GP Portogallo Portimao

“La strategia con Marc Marquez era quella di provare a fare una buona partenza e mantenere la sua forza per la fine della gara. Sapevamo che sarebbe stata una gara molto lunga per lui dopo molto tempo senza correre. Ha fatto un ottimo lavoro, uno sforzo enorme durante tutti i 25 giri di gara. Siamo molto orgogliosi di lui. Abbiamo visto Marc di nuovo sulla moto, è stato il suo e il nostro obiettivo principale negli ultimi mesi. Questo è il punto più positivo del weekend e forse dell’anno fino ad ora. Ha fatto un ottimo lavoro, partendo sesto, finendo settimo ea soli 13 secondi dal vincitore, sappiamo quanto sia stato difficile per lui e il valore di questo weekend per lui, per la squadra, per la Honda e per i fan di MotoGP. Siamo stati entusiasti di vedere Marc per la prima volta quest’anno e non avevamo dubbi sul suo approccio alla gara. Ha iniziato a lottare, cercando di stare davanti, ma di sicuro si sentiva stanco e alla fine ha concluso e ha guadagnato nove punti in campionato che saranno molto utili. È stato un weekend speciale per la Honda con il ritorno di Marc. Voglio ringraziare tutto il team Repsol Honda e lo staff HRC per la loro pazienza e dedizione e ora possiamo concentrarci sul prossimo capitolo a Jerez tra due settimane. Ringrazio ancora a Marc per quello che ha fatto.”

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati