MotoGP | GP Barcellona Gara: Francesco Bagnaia, “Scelta di gomme errata”

Bagnaia ha aggiunto: "Il mondiale è ancora lungo"

MotoGP | GP Barcellona Gara: Francesco Bagnaia, “Scelta di gomme errata”MotoGP | GP Barcellona Gara: Francesco Bagnaia, “Scelta di gomme errata”

MotoGP GP Catalogna Barcellona Ducati 2021 – Francesco Bagnaia non è riuscito ad essere protagonista nel Gran Premio di Catalogna, settima tappa del Motomondiale 2021 corso al Montmelò di Barcellona.

Il pilota della Ducati, che partiva dalla terza fila, non è stato autore di una buona partenza e poi potrebbe essere stato penalizzato dalla scelta della mescola media al posteriore quando la maggior parte dei piloti aveva optato per la hard, chiudendo la gara in settima posizione. Ecco cosa ha detto “Pecco” a fine gara ai microfoni di Sky Sport.

Dichiarazioni Francesco Bagnaia GP Catalogna Barcellona Gara

“Abbiamo deciso di scegliere la gomma media convinti che saremmo riusciti a gestirla bene, ma gli ultimi 6 7 giri non ne aveva più ed è stato un errore fatto insieme al Team, quindi non possiamo rimproverarci nulla se non il fatto che sarebbe stato meglio fare più giri con dura. Il problema principale non era tanto il grip in uscita, tanto quello in ingresso perché in uscita si riesce a gestirlo, ma il problema era che nelle curve a destra quando inserivi la molto partiva e in quella fase è molto difficile da gestire. Oggi era molto facile fare un errore e cadere e buttare altri, punti quindi alla fine siamo riusciti arrivare alla fine. E’ chiaro che la dura era la gomma giusta perché alla fine i primi quattro avevano la dura e invece io, Joan (Mir) e Maverick (Vinales) sia finiti insieme un po più indietro. E’ stata una gara molto dura soprattutto gli ultimi giri.”

Dichiarazioni Francesco Bagnaia Bilancio inizio di stagione GP Catalogna Barcellona Gara

“Partirei col dire che l’anno scorso sono partito bene, ma poi abbiamo fatto un metà e un finale di stagione disastrosi, quindi quest’anno il mio obiettivo era la top Ten e il bilancio è positivo perchè ho fatto podi e sono stato veloce in diverse occasioni. Purtroppo ho fatto un errore al Mugello perché non ero concentrato, ho fatto veramente una caduta banale, perché tutti sanno che non bisogna toccare il cordolo esterno dell’arrabbiata e io ci sono andato sopra e ho buttato via punti. In questo weekend abbiamo faticato parecchio con il grip e oggi abbiamo azzardato una gomma più morbida per aiutarmi nella prima fase di gara, ma comunque bisognava gestirla molto, quindi è stata una scelta sbagliata, ma alla fine penso che anche con una dura non sarebbe stato facile lottare per il podio. Oggi era veramente molto facile andate a terra e la cosa più importante era finire la gara dopo lo zero del Mugello. Sono convinto che il mondiale è ancora molto lungo e arrivano piste Sachsering a parte che mi piacciono molto.”

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati