disattiva

Superbike | Round Repubblica Ceca, Gara1: commenti a caldo per Razgatlioglu e Redding

Il turco e l’inglese in Repubblica Ceca hanno regalato spettacolo

Superbike | Round Repubblica Ceca, Gara1: commenti a caldo per Razgatlioglu e ReddingSuperbike | Round Repubblica Ceca, Gara1: commenti a caldo per Razgatlioglu e Redding

Nel paddock dell’Autodrom Most al termine di Gara 1 del Round Prosecco DOC della Repubblica Ceca si avvertiva una sensazione di déjà vu dopo il gran duello che ha visto protagonisti Toprak Razgatlioglu (Pata Yamaha with Brixx WorldSBK) e Scott Redding (BMW Motorrad WorldSBK Team) nelle fasi finali di Gara 1 : Razgatlioglu è arrivato secondo davanti a Redding.

Testa a testa simile anche l’anno scorso quando in Gara 1 Redding – allora in sella a Ducati – ha lottato con Razgatlioglu per la vittoria. All’ultimo giro alla curva 20 Razgatlioglu nel 2021 aveva compiuto il sorpasso decisivo per il successo. Opinioni contrastanti per i duementre poi Redding ha vinto Gara 2.
Anche nel 2022 storia simile. Redding ha superato Razgatlioglu nel corso del 14° giro alla curva 20 andando a caccia del suo secondo podio con BMW. Al 22° giro Razgatlioglu ha passato Redding alla curva 15 costringendo il pilota BMW ad andare largo. Il secondo posto è andato a Razgatlioglu mentre Redding ha dovuto fare i conti con la pressione di Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team WorldSBK) riuscendo a portare BMW per la seconda volta di fila sul podio.
Al termine di Gara 1 Redding ha detto: “Più che vicini, direi. È un po’ frustrante dato che voglio che lui capisca che per motivi di sicurezza esiste una linea per sorpassare. Mi ha mandato completamente fuori pista. Per fortuna è andato tutto bene ma voglio sapere dov’è il limite, dove si trova quando uno dice ‘ok, questo è troppo’. Siamo saliti sul podio. Ho anche dovuto lottare con Jonathan. Avevo una gran voglia di salire su quel podio e non avevo intenzione di lasciare nulla in pista”.
Razgatlioglu ha detto la sua sul duello con Redding: “Ho visto che Scott era molto forte nell’ultimo settore e anche nel secondo settore avevo semplicemente una chance. C’ho provato. L’ho passato ma sono quasi caduto, siamo andati un po’ lunghi insieme. Comunque abbiamo ottenuto un podio e dei buoni punti per il Campionato”.

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Primo Piano

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati