Superbike: Ancora Lowes davanti a tutti nel test day 2

L'ex rookie della Suzuki precede Jonathan Rea, Jordi Torres e Tom Sykes. Tante le cadute viste in pista.

Superbike: Ancora Lowes davanti a tutti nel test day 2Superbike: Ancora Lowes davanti a tutti nel test day 2

L’ultimo giorno di test ufficiali al Phillip Island Grand Prix Circuit si chiude ancora con il miglior tempo di Alex Lowes, abile a sfruttare al meglio la gomma morbida nella sessione della mattinata, fermando i cronometri sul 1’30.859.

L’ex campione del BSB ha preceduto il neo-pilota KRT Jonathan Rea, risalito fino al secondo posto nel finale del secondo turno, chiudendo a soli 21 millesimi dalla vetta, terzo invece il sempre più sorprendente Jordi Torres (Aprilia Racing Team – Red Devils) che si è reso anche protagonista, insieme a Tom Sykes di una scivolata fortunatamente senza conseguenze.
I due piloti non sono stati gli unici a finire nella ghiaia: anche Leandro Mercado (Barni Racing Team Ducati), Sylvain Barrier (BMW Motorrad Italia) e Sylvain Guintoli hanno perso il controllo delle rispettive moto, con l’argentino che ha avuto la peggio: si sospetta la frattura del quinto metacarpo sinistro.
Randy de Puniet è tornato in pista nonostante la contusione all’osso sacro rimediato nella giornata di ieri, a seguito di un brutto highside nella prima sessione: il francese è salito sulla sua GSX-R per saggiare le sue condizioni, non riuscendo però a portare avanti il lavoro.

Nonostante i piloti siano ancora in cerca della migliore messa a punto, i tempi sul giro hanno mostrato un grande equilibrio dei valori in pista, con i primi nove classificati racchiusi in poco meno di un secondo.
Leon Haslam ha chiuso al quinto posto, davanti a Chaz Davies, David Salom (Team Pedercini Kawasaki), Nico Terol (Althea Racing Team) e Michael van der Mark (Pata Honda World Superbike).

Di seguito la classifica dei tempi combinati:

1. Alex Lowes GBR Voltcom Crescent Suzuki GSX-R1000 1m 30.859s
2. Jonathan Rea GBR Kawasaki Racing ZX-10R 1m 30.880s
3. Jordi Torres ESP Red Devils Roma Aprilia RSV4 1m 30.971s
4. Tom Sykes GBR Kawasaki Racing ZX-10R1m 31.075s
5. Leon Haslam GBR Red Devils Roma Aprilia RSV4 1m 31.102s
6. Chaz Davies GBR Aruba.it Racing Ducati 1199R 1m 31.296s
7. David Salom ESP Pedercini Kawasaki ZX-10R 1m 31.510s
8. Nico Terol ESP Althea Ducati 1199R 1m 31.593s
9. Michael van der Mark NED PATA Honda CBR1000RR 1m 31.854s
10. Niccolo Canepa ITA Team Hero EBR 1190RX 1m 32.002s
11. Sylvain Guintoli FRA PATA Honda CBR1000RR 1m 32.220s
12. Leon Camier GBR MV Agusta F4 RR 1m 32.238s
13. Tati Mercado ARG Barni Ducati 1199R 1m 32.239s
14. Sylvain Barrier FRA BMW Italia S1000RR1m 32.268s
15. Matteo Baiocco ITA Althea Ducati 1199R1m 32.430s
16. Randy de Puniet FRA Voltcom Crescent Suzuki GSX-R1000 1m 33.137s
17. Roman Ramos ESP GO Eleven Kawasaki ZX-10R 1m 33.349s
18. Matthew Walters AUS Pedercini Kawasaki ZX-10R 1m 33.354s
19. Jed Metcher AUS Race Center Kawasaki ZX-10R 1m 33.570s
20. Santiago Barragan ESP Grillini Kawasaki ZX-10R 1m 34.104s
21. Larry Pegram USA Team Hero EBR 1190RX 1m 34.274s
22. Christophe Ponsson LUX Grillini Kawasaki ZX-10R 1m 34.966s
23. Gabor Rizmayer HUN Team Toth BMW S1000RR 1m 35.351s
24. Imre Toth HUN Team Toth BMW S1000RR1m 36.112s
25. Davide Giugliano ITA Aruba.it Racing Ducati 1199R No Time

Leggi altri articoli in Primo Piano

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati