MotoGP – Test Sepang – Bilancio positivo per la Bridgestone

MotoGP – Test Sepang – Bilancio positivo per la BridgestoneMotoGP – Test Sepang – Bilancio positivo per la Bridgestone

Sul tracciato di Sepang (Malesia) si è conclusa positivamente la prima sessione di test ufficiali ‘09 di MotoGP. Tutti i 17 piloti partecipanti hanno utilizzato pneumatici Bridgestone poiché, a partire da questa stagione e fino al 2011, la Casa giapponese sarà fornitrice unica dei pneumatici impegnati nel Campionato del Mondo di MotoGP. Al termine delle tre giornate di test caratterizzate da un’elevata temperatura, appena 5 decimi hanno separato i primi cinque piloti. Tra questi, il più veloce è stato Casey Stoner con la Ducati, seguito da Valentino Rossi (Yamaha) e da Loris Capirossi (Suzuki).

Nell’occasione, Bridgestone ha portato sul tracciato malese due mescole di pneumatici slick: media e dura. Nel corso delle giornate di test, ciascun pilota ha utilizzato un totale di dieci set di pneumatici, oltre ad altri tre pneumatici (uno anteriore e due posteriori) per ulteriori sessioni di prove. Nella prima giornata, ciascun pilota ha avuto a disposizione due set di pneumatici con mescola media e due con mescola dura. Per le successive giornate, ciascun pilota ha avuto la possibilità di provare altri tre set di pneumatici, scegliendo la mescola più appropriata alla propria moto e alle proprie caratteristiche di guida.

Questi test hanno rappresentato per il Costruttore giapponese un’eccellente opportunità per continuare a lavorare in stretto contatto con tutti i team e i piloti, introducendo anche due differenti specifiche di pneumatici anteriori con mescola “super-dura”. Questa soluzione in fase di sviluppo è stata studiata in vista delle gare che si disputeranno sui tracciati del Sachsenring (Germania) e di Philip Island (Australia).

Tohru Ubukata – Bridgestone Motorsport – Responsabile dello sviluppo in MotoGP: “Il test si è concluso in maniera soddisfacente per Bridgestone, poiché tutti i team hanno avuto riscontri positivi in termini di prestazioni e di durata dei pneumatici. Abbiamo inoltre raccolto una serie di dati molto interessanti in riferimento al pneumatico posteriore con mescola super-dura. Questo ci consentirà di determinare al meglio la combinazione ottimale da utilizzare nelle gare caratterizzate da temperature particolarmente elevate.”

Hiroshi Yamada – Bridgestone Motorsport – Responsabile MotoGP: “Siamo molto soddisfatti della prestazione dei nostri pneumatici in questo primo test stagionale. Naturalmente, con i team che fornivamo negli anni precedenti abbiamo mantenuto ottimi rapporti, ma anche con le nuove squadre abbiamo intrapreso un ottimo lavoro di messa a punto. Nel corso delle tre giornate di test abbiamo ricevuto un riscontro molto positivo da parte di tutti i team. I tempi dei piloti di testa sono stati molto simili tra loro e pensando al campionato che va a cominciare sarà entusiasmante. A questo punto, vorrei dunque ringraziare tutti i team e i piloti per la collaborazione ricevuta in questo debutto stagione, attendendo con impazienza la prima gara del Campionato, in programma in Qatar il 12 di aprile.”

Bridgestone MotorSport

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

In evidenza

MotoGP | Nuove date per i test del Qatar

Al calendario sono stati aggiunti due giorni di test ufficiali e un test di shakedown
Condividi su WhatsAppMotoGP 2021 – Dopo la cancellazione dei test di Sepang, al calendario sono stati aggiunti due giorni di