MotoGP – Preview Losail – Edwards: ”Volto pagina: Jerez un incubo”

MotoGP – Preview Losail – Edwards: ”Volto pagina: Jerez un incubo”MotoGP – Preview Losail – Edwards: ”Volto pagina: Jerez un incubo”

Se c’è un pilota che ama il tracciato di Losail, questo è senza dubbio Colin Edwards (nella foto durante i test invernali proprio sul tracciato di Doha). Podio nella prima edizione (2004), con un secondo posto conquistato in sella alla Honda RC211V del team di Fausto Gresini. Oggi in Yamaha, il due volte campione del mondo della Superbike punterà a riscattarsi dopo un Gran Premio di Jerez che, sue parole, è stato davvero un “incubo”…

“Ad essere onesti lunedì sera non vedevo l’ora di andarmene da Jerez, perchè il fine settimana per noi era stato un incubo. Le cose sono andate storte fin da subito e in gara non potevamo essere più sfortunati di così, ma adesso è ora di voltare pagina. Credo molto sia nella moto sia nella squadra e sono certo che in Qatar possiamo ribaltare la situazione. Devo solo guardare dall’altra parte del box per avere la conferma che non è la mia guida ad essere responsabile quindi, personalmente, la mia fiducia è ancora al massimo e mi sento pronto a guidare al meglio delle mie possibilità. Losail è una pista filante, con leggeri cambi di pendenza dove devi mantenere una buona linea e guidare senza strappi. L’aderenza è ovviamente andata migliorando nel corso di questi due anni ma si deve ancora prestare attenzione quando si esce di traiettoria nei sorpassi, a causa della sabbia che si riversa in pista. E’ un tracciato molto bello considerando che si trova nel bel mezzo del deserto!”

Alessio Piana

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati