MotoGP: Loris Capirossi correrà a Valencia con il numero 58, quello di Simoncelli

MotoGP: Loris Capirossi correrà a Valencia con il numero 58, quello di SimoncelliMotoGP: Loris Capirossi correrà a Valencia con il numero 58, quello di Simoncelli

Loris Capirossi correrà a Valencia la sua ultima gara di una lunghissima carriera, carriera durata 22 anni e che ha portato a 3 titoli mondiali, due in 125 e uno in 250, a 99 podi e alla partecipazione a 328 GP. Il pilota del Team Pramac correrà con il numero 58, quello utilizzato solitamente da Marco Simoncelli, pilota del Team Gresini scomparso in tragiche circostanze durante il Gran Premio di Malesia.

“La situazione è particolare per tutti noi. Siamo tutti qui con il ricordo di Marco vivo nelle nostre teste – ha detto Capirossi così come riportato da MotoGP.com – Proveremo tutti a ricordarlo mettendo in scena una bella gara, e per fare questo scenderò in pista con il numero 58 sulla mia moto. Spero la cosa possa fargli piacere e da parte mia cercherò di ottenere il risultato che lui stesso avrebbe fatto segnare. Farò tutto ciò che è nelle mie capacità per lui, e dopo questa gara mi ritirerò come precedentemente annunciato. Sono contento perché dopo 22 anni è giusto fermarsi. Ci sono un sacco di buoni piloti là fuori ed è tempo per me di dedicarmi ad altro. “Tutte le storie hanno un inizio ed una fine, e la mia è giunta al capolinea. Dopo questo fine settimana mi dedicherò alla mia famiglia e alla mia nuova vita.”

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

1 commento
  1. Avatar

    Marino

    4 Novembre 2011 at 09:28

    Grande Loris….chi può dimenticare la prima vittoria della Ducati, e chi ti dimenticherà con quel numero sulla carena, sia il 65 che il 58. Buona fortuna per la tua nuova vita.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

MotoGP

MotoGP: Rossi “All In” a Valencia

Il pesarese ha un solo obiettivo per il prossimo anno, centrare il decimo titolo in carriera
Condividi su WhatsAppValentino Rossi ha parlato alla stampa italiana ai margini della classica conferenza stampa che precede ogni GP. A