MotoGP | Gp Jerez Gara: Lorenzo, “E’ stata sfortuna, siamo tre piloti sempre corretti”

Il maiorchino nonostante il disastro ha trovato una moto che gli ha permesso di guidare come mai fatto prima in MotoGP

MotoGP | Gp Jerez Gara: Lorenzo, “E’ stata sfortuna, siamo tre piloti sempre corretti”MotoGP | Gp Jerez Gara: Lorenzo, “E’ stata sfortuna, siamo tre piloti sempre corretti”

MotoGP Gp Spagna Ducati – Jorge Lorenzo ha chiuso il Gran Premio di Jerez nella ghiaia, coinvolgendo nella caduta anche Dani Pedrosa e Andrea Dovizioso.

Un incidente arrivato probabilmente nel momento peggiore. Il maiorchino stava andando forte, forse per la prima volta, probabilmente più di quanto abbia mai fatto da quando è arrivato in Ducati.La direzione ara ha deciso di non sanzionare nessun pilota, ritenendolo, come di fatto è stato, un incidente di gara.

Nonostante il disastro, il #99 lascia la spagna con molta più fiducia. Grazie alle nuove componenti portate dalla Ducati è riuscito ritrovare il giusto feeling con la moto.

Queste le parole di Jorge Lorenzo: “Non voglio parlare dell’incidente, è stata una sfortuna. Siamo tre piloti sempre corretti che non si metto mai in queste situazioni. E’ un peccato per Dovizioso e Ducati che a questo punto sarebbero ancora in testa al mondiale. Stessa cosa per me che volevo conquistare il podio. Ho guidato in maniera aggressiva, il resto è stata una vera sfortuna. Oggi sono contento di come ho guidato, non ho mai frenato così forte neanche con la Yamaha, forse ai tempo della 250. Nessuno mi poteva superare, l’ha fatto solo Marquez. Questo mi da molta fiducia per il futuro. Ci mancano ancora 3 decimi che troviamo se riusciamo a migliorare in percorrenza. I nuovi pezzi portati in pista da Ducati ci hanno aiutato e sono riuscito a tornare veloce”.

Foto: Alex Farinelli

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

4 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati