MotoGP | GP Aragon Gara: Marc Marquez, “La Ducati va forte, ma Bagnaia ha fatto la differenza”

"La spalla non va benissimo, dobbiamo capire cosa fare" ha aggiunto il pilota spagnolo

MotoGP | GP Aragon Gara: Marc Marquez, “La Ducati va forte, ma Bagnaia ha fatto la differenza”MotoGP | GP Aragon Gara: Marc Marquez, “La Ducati va forte, ma Bagnaia ha fatto la differenza”

MotoGP GP Motorland Aragon Repsol Honda Team – Marc Marquez ha chiuso il Gran Premio d’Argon, tredicesima tappa del Motomondiale 2021, in seconda posizione.

Il pilota spagnolo, partito dalla seconda fila, si è messo sin da subito all’inseguimento di Bagnaia per la prima posizione. L’otto volte campione del mondo ha però aspetto i giri finali per cercare di sferrare l’attacco decisivo, ma all’ultimo giro, con un tentavo di sorpasso forse troppo ottimista, è finito lungo lasciando pista libera al pilota Ducati.

Dichiarazioni Marc Marquez GP Aragon Gara

“Pecco è stato forte. Sono stato dietro tutta la gara, non mi aspettavo questo passo da parte sua. A dieci giri dalla fine ho iniziato a faticare, ma anche lui non era la massimo. Ho iniziato a cercare punti di sorpasso, ma non ne vedevo così ho aspettato gli ultimi giri. Ogni volta che lo passavo all’interno lui tornava. Io ci ho provato, sono fatto così. Venivo da due cadute, un momento duro psicologicamente, è dura anche per un pilota come me. Sono sicuro che abbiamo dato un grande spettacolo. Oggi la Ducati andava bene, frenava forte e per questo era difficile passarla. Già con Dovizioso era così, ma è migliorata molto a centro curva, Bagnaia la fa correre a centro curva. La moto va forte, ma Bagnaia ha fatto la differenza. Sto lavorando per capire cosa succede alla spalla, non è normale. Alcuni weekend va bene altri peggio, qui non era benissimo. Vediamo in futuro cosa fare per sistemare.”

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati