disattiva

MotoGP | Bagnaia di forza ad Assen, “Bez” realizza un sogno: l’analisi [VIDEO]

Le valutazioni di Sandro Donato Grosso al termine dell'ultimo appuntamento mondiale in Olanda

MotoGP | Bagnaia di forza ad Assen, “Bez” realizza un sogno: l’analisi [VIDEO]MotoGP | Bagnaia di forza ad Assen, “Bez” realizza un sogno: l’analisi [VIDEO]

MotoGP GP Assen 2022 – “Pecco” Bagnaia e Marco Bezzecchi, per motivi diversi, hanno raggiunto un proprio obiettivo nell’ultimo Gran Premio d’Olanda ad Assen, 11° appuntamento del mondiale 2022 di MotoGP.

L’italiano della Ducati, dopo una serie di errori e sfortunate che non gli hanno permesso di tenere il passo dell’attuale leader del campionato, Fabio Quartararo, è riuscito a riportare la Rossa di Borgo Panigale sul gradino più alto del podio, scacciando via cattivi pensieri e una pressione sulle spalle da non far respirare.

Una svolta importante che dovrà spingerlo a confermarsi su questi livelli anche a partire da Silverstone. Alle sue spalle, sul podio, il buon “Bez”, capace non solo di conquistare il primo podio della carriera in MotoGP, ma anche di portare lì sopra il team VR46. Una giornata da non dimenticare che il giovane pilota italiano, forte di un feeling in crescendo con la Ducati, cercherò di confermare anche nella seconda parte di questo campionato.

Appuntamento tra tre settimane per il Gran Premio di Gran Bretagna, appuntamento che riaprirà la stagione dopo la classica pausa estiva di metà anno, utile quanto mai per ricaricare le batterie.


5/5 - (3 votes)
Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

1 commento
  • ligera ha detto:

    Faccio il mio migliore “in bocca al lupo” a Bagnaia, ma non è per questo che ho deciso di scrivere.

    E’ passato metà campionato e ancora nessuno ha scritto il minimo commento e certo che spunti di discussione ce ne sono stati e neppure pochi.

    Dipenderà dall’addio di Valentino alle gare di motomondiale? In tempi non sospetti, si provò a dire qualcosa in riferimento al fatto che, passata l’epoca di Valentino, molti, moltissimi “Tifosi” sarebbero spariti, dimostrando quello che alcuni sostenevano e cioè, che questo enorme numero di tifosi era presente solo per godere della luce riflessa del campione. Ora che la luce si è spenta, anche loro sono spariti.

    Questo post è qui solo per valutare se e quando, la teoria espressa qui sopra sia realmente vera o se si tratta solo di una contrazione fisiologica del tifo (o numero dei tifosi), che, nell’epoca di Vale, si era ampliato a dismisura.

    Sono qui per darci una contata. siete pregati di rifarvi vivi se già eravate presenti, nel caso contrario, iscrivetevi e fatemi sapere se sto parlando a qualcuno oppure se parlo al vuoto cosmico.

    Grandissima Ducati
    Grandissimo Pecco
    Grandissimo Millerone
    Senza dimenticarci dei Grandissimi piloti italiani e stranieri in sella alla mitica Ducatona.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati