MotoGP Assen: Ben Spies “Prima vittoria fantastica”

MotoGP Assen: Ben Spies “Prima vittoria fantastica”MotoGP Assen: Ben Spies “Prima vittoria fantastica”

Ben Spies ha ottenuto in Olanda il primo successo nella MotoGP. Il pilota statunitense della Yamaha dopo aver perso la pole per soli 9 millesimi è partito al massimo accumulando un grande vantaggio nei primi giri. Texas Terror ha approfittato della caduta innescata da Simoncelli che ha coinvolto anche il suo compagno di squadra in Yamaha Jorge Lorenzo. A lui la parola.

“Grande vittoria con questi colori memorabili. La Yamaha mi ha dato una moto fantastica. Sono partito forte e all’inizio ho evitato i guai causati dalla caduta di Simoncelli. E’ bellissimo centrare la prima vittoria nel 50esimo anniversario della Yamaha, è bellissimo per me e per il mio team. Un grande grazie a loro. All’inizio ho avuto un ottimo feeling con la moto e con le gomme, poi ho cercato di mantenere il vantaggio accumulato. Cercheremo di tirar fuori il meglio nelle restanti gare e vedremo cosa possiamo fare. Il mugello è un buon circuito, la moto dovrebbe andar bene lì.”

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

7 commenti
  1. Avatar

    kappa

    25 Giugno 2011 at 17:01

    che dire, ben è arrivato finalmente,quello vero quello che si aspettava facesse e lo ha fatto massacrando tutti

    sono molto contento

  2. Avatar

    mister

    25 Giugno 2011 at 17:19

    iauuuuuuuuuuuuuuuuuuuu!!!!!!!!!

  3. Avatar

    Emilio

    26 Giugno 2011 at 00:24

    Complimenti a Ben, che adesso finalmente comincia a raccogliere i frutti di tutto il duro lavoro svolto! Avanti così.

  4. Avatar

    Alessandro de Angeli

    26 Giugno 2011 at 13:48

    GRANDE BEN !!!!!TE LO MERITI!!!!! BRAVO!!!!

  5. Avatar

    n75

    26 Giugno 2011 at 19:00

    Onore al merito

  6. Avatar

    Adam

    26 Giugno 2011 at 23:38

    7 secondi a stoner…non so se mi spiego…

  7. Avatar

    Marco4

    27 Giugno 2011 at 10:39

    Spero che questa vittoria lo sproni a far bene anche nelle prossime gare, almeno avremo un altro pilota in lotta per il mondiale

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati