MotoGP | Test Sepang Day 3, Bagnaia: “La nuovo moto mi piace moltissimo”

Il #1 della Ducati ha fatto segnare il nuovo record della pista malese

MotoGP | Test Sepang Day 3, Bagnaia: “La nuovo moto mi piace moltissimo” MotoGP | Test Sepang Day 3, Bagnaia: “La nuovo moto mi piace moltissimo”

Test Sepang MotoGP 2024 Ducati – Pecco Bagnaia è stato grande protagonista nei test malesi svolti al Sepang international Circuit.

Il #1 della Ducati che in questa stagione difenderà per la seconda volta il titolo, ha fatto segnare uno strepitoso 1’56.682, nuovo record della pista malese, che già gli apparteneva.

Il due volte Campione del Mondo della MotoGP (2022 e 2023) è stato veloce anche sul passo ed ha promosso la nuova Desmosedici GP, carena e scarico compresi. Ecco cosa ha detto ai microfoni di Sky Sport.

Dichiarazioni Pecco Bagnaia Test Sepang Day 3 MotoGP 2024

“Questo tempo è la conseguenza del lavoro fatto, gran parte di quello che abbiamo provato ha funzionato. Andiamo via da qui con una buona base per poi riprendere il lavoro in Qatar. Siamo riusciti a provare tutto quello che avevano in programma e molte delle cose che abbiamo provato hanno funzionato, quindi sono molto contento. La nuovo moto mi piace moltissimo. I tempi di oggi sono fantastici, ma sono venuti anche grazie alla pista che si è gommata con sei giorni di test (compreso lo shakedown, ndr). Sul motore qualcosa si può ancora migliorare, ma la nuova moto in generale mi piace molto, soprattutto in frenata. Martin è veloce, Bastianini è carico dopo un anno difficile ma siamo in tanti. Marquez? Non ci metterà molto ad arrivare davanti.”

Bagnaia ha poi parlato anche attraverso la comunicazione del Team: “Mi sento davvero a mio agio con la mio moto. Il tempo fatto nel mio primo time attack della stagione è stato fantastico, ma siamo ad un test e le condizioni oggi erano perfette. L’unica cosa della quale non sono completamente soddisfatto è stata la simulazione di gara sprint di questa mattina: ho avuto un piccolo problema che mi ha rallentato, ma ormai avevo iniziato e non ho voluto rientrare al box e continuare fino alla fine. In ogni caso, abbiamo dimostrato di conoscere il potenziale di questa moto. Siamo migliorati molto in solo tre giorni. Non siamo ancora arrivati al 100%, ma non ci manca molto. Direi che siamo all’80%. In Qatar proveremo diverse mappe, ma il programma sarà più o meno lo stesso di Sepang.”

4.6/5 - (41 votes)
Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in In evidenza

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati