MotoGP | Dani Pedrosa spiega la “smorfia” fatta al passaggio di Marc Marquez

Curioso episodio durante i test IRTA di Sepang, protagonista Marc Marquez

MotoGP | Dani Pedrosa spiega la “smorfia” fatta al passaggio di Marc Marquez MotoGP | Dani Pedrosa spiega la “smorfia” fatta al passaggio di Marc Marquez

MotoGP Ducati Gresini – Durante i test IRTA di Sepang c’è stato un curioso episodio che ha visto protagonisti Dani Pedrosa e Marc Marquez.

Il tester della KTM dopo aver provato la nuova RC16 nello shakedwon, è rimasto a bordo pista a guardare i piloti ufficiali e in un video postato sui social dal Team Gresini, lo spagnolo fa una smorfia al passaggio di Marc Marquez, da quest’anno in sella alla Ducati Desmosedici GP 23.

Una smorfia che qualcuno aveva interpretato come segnale di ammirazione verso l’otto volte Campione del Mondo, mentre altri avevano recepito l’opposto. E’ stato lo stesso Pedrosa a spiegare la smorfia così come riportato dai colleghi spagnoli di Todocircuito.com.

Dichiarazioni Dani Pedrosa su Marc Marquez Test Sepang MotoGP 2024

“Ero in una curva, a guardare tutti. Era presto, era uno dei primi run, e il team di Marc era lì a filmare, e Marc è arrivato alla curva quattro. Arriva poi una forte frenata, e quando esci da questa curva, ci sono due curve abbastanza veloci, da sinistra a destra, ad alta velocità e mentre esce dalla curva 4 vedo che la sua moto si abbassa dietro, si attiva il ‘Rear High Device’, in modo che la moto non si sollevi.” A livello tecnico, spiega Pedrosa, i piloti attivano questo dispositivo “solo quando c’è una forte frenata successiva, per poterlo disattivare con i freni e metterlo in posizione orizzontale”. Tuttavia, Marquez l’ha attivata in un’area in cui non c’erano frenate brusche, ma è stato altrettanto veloce. Quindi, se dopo arriva una curva veloce in cui non si frena molto forte, non riesci a rialzarti e continui a guidare con la moto bassa tutto il tempo, fino a quando arriva una frenata, con la conseguenza di perdere tempo e il contatto con la ruota anteriore” – sottolinea Pedrosa – In sintesi, il volto di Pedrosa esprimeva più circostanza che impressione: “Stavo guardando e vedo che la sua moto si abbassa in quel momento, non so se perché ha avuto un problema, se ha dimenticato di disattivarlo o se lo ha attivato accidentalmente… Ma fondamentalmente vedo che lui esce, la moto gli si abbassa, e penso, ‘uff, cosa lo aspetta nelle due curve successive.”

4.5/5 - (2 votes)
Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati