MotoGP | GP Jerez Gara: Franco Morbidelli, “Podio che vale una vittoria”

Morbidelli ha aggiunto: "E' stato un weekend fantastico"

MotoGP | GP Jerez Gara: Franco Morbidelli, “Podio che vale una vittoria”MotoGP | GP Jerez Gara: Franco Morbidelli, “Podio che vale una vittoria”

MotoGP GP Spagna Yamaha Petronas SRT 2021 – Franco Morbidelli ha ottenuto un grandissimo podio nel Gran Premio di Spagna MotoGP, gara corsa a Jerez de la Frontera, sul tracciato intitolato al compianto Angel Nieto.

Il pilota italo-brasiliano del Team Yamaha Petronas ha dato il massimo in sella ad una Yamaha M1 2019, che complice i rettilinei non troppo lunghi, gli ha permessi di arrivare terzo alle spalle delle Ducati ufficiali di Jack Miller e “Pecco” Bagnaia. Ecco cosa ha detto il #21 del Team Petronas ai microfoni di Sky Sport.

Dichiarazioni Franco Morbidelli GP Spagna Jerez Gara

“Questo podio, per le condizioni che avevo in pista e per il momento che stiamo attraversando, vale come una vittoria. E’ stato un weekend fantastico dove abbiamo lavorato in maniera impeccabile. Questa mattina Ramon (Forcada, suo capo-tecnico, ndr) ha fatto un’ultima modifica che mi ha dato quel feeling in più che poi si è visto in gara. Sono riuscito ad essere costante e alla fine siamo stati premiati con questo podio che ha un gusto veramente dolce e incredibile. E’ veramente bello essere sul podio, lo scorso anno ho vinto delle gare ed è stato bello, ma quest’anno sono cosciente del coefficiente di difficoltà che è aumentato e quindi salire sul podio è bellissimo. Con questi rettilinei corti perdevamo meno tempo rispetto alle Yamaha ufficiali e alle Ducati. Ho avuto la possibilità di sfruttare i miei punti forti che sono la staccata e la percorrenza di curva.”

Dichiarazioni Franco Morbidelli frenata a due dita GP Spagna Jerez Gara

“In questo weekend ho dovuto iniziare a frenare con due dita perchè in alcuni punti non riuscivo a fermare la moto. Ci sono due frenate veramente toste e con un dito non riuscivo a ‘strizzare’ il freno tanto quanto volevamo. All’inizio è stato difficoltoso ma poi ci siamo abituati.”

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati