Moto3 Silverstone: Di Giannantonio da 25° a 6°, Bastianini 8°

Soddisfazione in casa Gresini Racing Team

Moto3 Silverstone: Di Giannantonio da 25° a 6°, Bastianini 8°Moto3 Silverstone: Di Giannantonio da 25° a 6°, Bastianini 8°

GP Silverstone Moto3 GP – oggi Fabio Di Giannantonio ha portato a termine una gara straordinaria. Scattato dalla 25° casella, ha guadagnato sette posizioni già alla partenza. Giro dopo giro ha poi recuperato fino a portarsi nel gruppo di testa dove è rimasto fino al termine della gara, tagliando il traguardo in 6° posizione.
Buona prestazione anche per Enea Bastianini che, partito dalla prima file, ha sempre lottato con i migliori in una gara caratterizzata dalla bagarre di gruppo. Il pilota romagnolo ha poi concluso 8°.

“Sono contentissimo – ha esultato a fine gara Fabio Di Giannantonio – è stata una gara fantastica: è una bella sensazione arrivare sesto al traguardo partendo dalla venticinquesima posizione! Al via ho recuperato subito diverse posizioni grazie a una partenza perfetta, dopodiché sono riuscito a portarmi in testa al gruppetto degli inseguitori per ricucire lo strappo nei confronti dei primi. Una volta arrivato nel gruppo di testa, c’è stata una battaglia accesissima fino alla fine, tanto che ho la tuta segnata in diversi punti! Nel finale ho dato il massimo per provare a salire sul podio, ma la lotta come detto era molto serrata e in più quando Manzi ha fatto cadere Navarro davanti a me i primi tre hanno potuto allungare un po’. A quel punto non mi sono comunque perso d’animo e mi sono riportato sotto, ma alla fine il podio non è stato possibile. Va comunque bene così, ora guardiamo con fiducia a Misano!”.

“Sapevamo che sarebbe stata una gara un po’ difficile – ha spiegato Enea Bastianini – durante il weekend infatti ho sempre faticato un po’ col vento, però oggi eravamo competitivi e quindi sono un po’ deluso e arrabbiato perché in pista ci sono state un po’ di scorrettezze da parte di altri piloti, probabilmente perché eravamo in molti nel gruppo di testa, di conseguenza non è stato facile riuscire a rimanere nelle prime posizioni. Nel finale, poi, avevo qualche problema alla curva 7: in quel punto non riuscivo a frenare con decisione e a tenere bene la corda, e credo che questo inconveniente ci abbia di fatto negato la possibilità di lottare per il podio. Rimane perciò un po’ di amaro in bocca per questa ottava posizione”.

Leggi altri articoli in Moto3

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati