125cc – Test Jerez Day 1 – Di Meglio leader aspettando i big

125cc – Test Jerez Day 1 – Di Meglio leader aspettando i big125cc – Test Jerez Day 1 – Di Meglio leader aspettando i big

Non solo MotoGP. A Jerez nei prossimi tre giorni ben 34 piloti saranno in pista nel tracciato andaluso, offrendo tra 250 e 125 un antipasto sostanzioso della stagione 2007. Addentrandoci più nello specifico della ottavo di litro, oggi c’è stato poca competizione con i big (i piloti Aspar e Pasini) con le braccia conserte ai box aspettando la giornata di domani. Motivo? Pioggia, maltempo, pista scivolosa. I privati hanno comunque preferito girare nonostante siano delle prove oggettivamente insignificanti, e gli sforzi hanno premiato il francesino Mike Di Meglio, figliol prodigo di Cirano Mularoni e del team Humangest (per il quale ha già corso nel 2005). I tempi sono quelli che sono (alti per tutti, ovviamente) e anche il responso della classifica con Di Meglio davanti al tris Repsol-Honda composto da Smith, Rabat e Bradl, a seguire Cortese e la coppia del team Fontana.

Proprio a proposito di quest’ultima compagine, ci sono il neo-acquisto Simone Corsi (obbligato ad una stagione positiva per non bruciarsi definitivamente dopo due anni deludenti tra 250 e 125) e Federico Sandi, quest’ultimo non ancora ufficialmente ammesso nello schieramento della 125cc 2007. Anche se, ultim’ora, nella prossima lista definitiva dovrebbe esserci, e a questo aggiungiamo un “Meno male!”.

125cc Test Jerez – Lunedì 22 gennaio 2007 – I tempi del Day 1

01- Mike Di Meglio – Honda – 1’50.634 (29 giri)
02- Bradley Smith – Honda – 1’50.716 (23 giri)
03- Esteve Rabat – Honda – 1’52.205 (19 giri)
04- Stefan Bradl – Honda – 1’52.447 (24 giri)
05- Sandro Cortese – Aprilia – 1’53.059 (10 giri)
06- Simone Corsi – Aprilia – 1’54.383 (10 giri)
07- Federico Sandi – Aprilia – 1’54.436 (11 giri)
08- Dino Lombardi – Honda – 1’55.359 (17 giri)
09- Julian Miralles – Aprilia – 2’04.387

Alessio Piana

Foto: Racesport.nl

Leggi altri articoli in 125cc

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati