Superbike | Test Barcellona, day 1: Jonathan Rea segna il miglior crono

Nelle prime posizioni ci sono cinque Case diverse

Superbike | Test Barcellona, day 1: Jonathan Rea segna il miglior cronoSuperbike | Test Barcellona, day 1: Jonathan Rea segna il miglior crono

La prima giornata di Test WorldSuperie Dorna al Circuit de Barcelona-Catalunya vede il sei volte Campione del Mondo Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team WorldSBK) chiudere con il miglior crono, un 1’40.793 che migliora di quasi un secondo il tempo della Tissot Superpole 2020, che si è corsa però con una pista con conformazione diversa.

Su quella che può essere considerata la pista di casa per il suo team, Rea ha percorso 68 giri lavorando molto su telaio e forcelle anteriori Showa in dotazione alla sua nuova ZX-10RR 2021.
Rea precede Leon Haslam (Team HRC) e Garrett Gerloff (GRT Yamaha WorldSBK Team). Lo statunitense a circa un’ora dal termine del turno si trova in testa ma nelle battute finali viene superato da Rea e Haslam. Gerloff si è concentrato sui long run ma ha provato anche una nuova carena e dei nuovi freni installati sulla sua YZF R1.
Scott Redding (Aruba.It Racing – Ducati) per la maggior parte della giornata odierna ha occupato la prima posizione. Il britannico ha provato delle novità inerenti la zona intorno alla sella della sua Ducati Panigale V4 R e conclude le otto ore a meno di due decimi da Rea. In top ten insieme a lui troviamo anche il compagno di squadra Michael Ruben Rinaldi, ottavo alla bandiera a scacchi.
La nuova BMW M 1000 RR dimostra immediatamente il suo potenziale: Tom Sykes(BMW Motorrad WorldSBK Team) e Jonas Folger (Bonovo MGM Racing) sono rispettivamente quinto e settimo mentre il nuovo compagno di squadra di Sykes in BMW, Michael van der Mark, è 13°. BMW ha introdotto un forcellone nuovo e ha testato anche dei miglioramenti in termini di affidabilità del pacchetto elettronico. Dopo circa due ore dal via Folger è caduto e ha quindi perso parte della giornata di lavoro anche se è riuscito a tornare in azione a circa due ore dal termine della sessione.
Toprak Razgatlioglu (PATA Yamaha with BRIXX WorldSBK) conclude la giornata odierna con il sesto tempo: il turco ha lavorato per mettere a punto alcuni piccoli dettagli e sul pacchetto che ha con la Yamaha YZF R1. Il suo compagno di box Andrea Locatelli si è concentrato su una simulazione di gara completa in modo da continuare ad adattarsi al passaggio dal WorldSSP al WorldSBK; ha percorso 93 giri.
Al debutto in pista con il suo nuovo team, Chaz Davies (Team GoEleven) ha completato 65 giri e ha il nono tempo. Per il gallese si tratta di un’ottima occasione per riacquisire il feeling con la velocità dopo essere stato assente dalla pista per circa cinque mesi. Alvaro Bautista (Team HRC) è 11° anche se a fine giornata ha ammesso di non trovarsi al 100% dopo un piccolo incidente occorsogli la scorsa settimana mentre faceva motocross. Alle sue spalle troviamo Alex Lowes (Kawasaki Racing Team WorldSBK) che prosegue il proprio percorso di recupero dall’infortunio alla spalla. Il portacolori del team Kawasaki ha percorso 81 giri per trovare delle conferme su delle parti già provate nei test di Jerez e Aragon tra cui le nuove pinze Brembo.
Il rookie Axel Bassani (Motocorsa Racing) con la sua Ducati Panigale V4 R ha il 14° tempo, dietro di lui ecco l’esordiente giapponese Kohta Nozane (GRT Yamaha WorldSBK Team).16° crono per Tito Rabat (Barni Racing Team): la sessione dello spagnolo si è conclusa con oltre un’ora di anticipo; il team è ancora alla ricerca di un setup base per il campione del mondo 2014 in Moto2™.
Isaac Viñales (Orelac Racing VerdNatura) ha girato con la sua Kawasaki ZX-10RR 2020 e 2021. Quest’ultima presenta grandi cambiamenti all’elettronica e al motore. Christophe Ponsson(Alstare Yamaha) è 18° mentre alle sue spalle troviamo il nuovo portacolori del MIE Racing Honda Team Leandro Mercado, al debutto con la squadra. Samuele Cavalieri (TPR Team Pedercini Racing) ha lavorato in ottica simulazione gara e long run. La sua Kawasaki chiude la classifica dei tempi.

Di seguito i migliori sei alla fine della prima giornata di test del WorldSBK:
1.) Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team WorldSBK) 1’40.703, 68 giri
2.) Leon Haslam (Team HRC) +0.107, 83 giri
3.) Garrett Gerloff (GRT Yamaha WorldSBK Team) +0.117, 82 giri
4.) Scott Redding (Aruba.It Racing – Ducati) +0.169, 89 giri
5.) Tom Sykes (BMW Motorrad WorldSBK Team) +0.472, 79 giri
6.) Toprak Razgatlioglu (PATA Yamaha with BRIXX WorldSBK) +0.541, 70 giri

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati