Superbike Silverstone: Sykes si conferma al comando anche nelle seconde qualifiche

Risale posizioni Marco Melandri 3°, solo 16° Max Biaggi

Superbike Silverstone: Sykes si conferma al comando anche nelle seconde qualificheSuperbike Silverstone: Sykes si conferma al comando anche nelle seconde qualifiche

Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) si conferma il più veloce sul tracciato casalingo di Silverstone, decimo round del mondiale Eni Superbike 2012. Il pilota britannico ha infatti fermato il cronometro sul tempo di 2’05.350, precedendo di 397 millesimi la Suzuki di un redivivo John Hopkins.

Risale Marco Melandri (BMW Motorrad Motorsport) che fa segnare il terzo tempo con il crono di 2’06.106. Il pilota ravennate si è messo alle spalle di soli 14 millesimi la seconda Suzuki del Team FIXI Crescent, quella del britannico Leon Camier che a sua volta precede di soli 28 millesimi il campione in carica Carlos Checa, in sella alla Ducati del Team Althea.

Sesto è Sylvain Guintoli con la Ducati del Pata Racing. Il pilota francese che è passato da questa gara al nuovo team (correva per il Team Effenbert Liberty Racing) si è messo alle spalle la Kawasaki dell’ottimo Loris Baz, l’ex compagno di squadra Maxime Berger e la prima Aprilia ufficiale, quella di Eugene Laverty.

Max Biaggi è infatti indietro, esattamente in sedicesima posizione (ultimo posto utile per partecipare alla SuperPole) dietro all’altra Aprilia RSV4 di Chaz Davies (ParkinGO MTC Racing) e davanti ai connazionali Niccolò Canepa (Ducati Red Devils Roma), Ayrton Badovini (BMW Motorrad Italia GoldBet) e Lorenzo Zanetti (Ducati PATA Racing Team). Un week-end in salita per il leader del mondiale che deve guardarsi seriamente dalla rimonta di Melandri, che dopo la doppietta di Brno lo insidia a soli 21 punti.

Da segnalare anche il rientro di Brett McCormick nelle qualifiche 1 dopo il terribile incidente di gara 2 ad Assen. Il pilota del Team Liberty Racing Effenbert non se l’è sentita di scendere ancora in pista e quindi il tempo sotto riportato si riferisce alle QP1 di ieri.

Silverstone – FIM Superbike World Championship – Qualifiche 2

1. Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) Kawasaki ZX-10R 2’05.350
2. John Hopkins (FIXI Crescent Suzuki) Suzuki GSX-R1000 2’05.747
3. Marco Melandri (BMW Motorrad Motorsport) BMW S1000 RR 2’06.106
4. Leon Camier (FIXI Crescent Suzuki) Suzuki GSX-R1000 2’06.120
5. Carlos Checa (Althea Racing) Ducati 1098R 2’06.148
6. Sylvain Guintoli (PATA Racing Team) Ducati 1098R 2’06.216
7. Loris Baz (Kawasaki Racing Team) Kawasaki ZX-10R 2’06.218
8. Maxime Berger (Team Effenbert Liberty Racing) Ducati 1098R 2’06.232
9. Eugene Laverty (Aprilia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 2’06.272
10. Jakub Smrz (Liberty Racing Team Effenbert) Ducati 1098R 2’06.296
11. Michel Fabrizio (BMW Motorrad Italia GoldBet) BMW S1000 RR 2’06.363
12. Davide Giugliano (Althea Racing) Ducati 1098R 2’06.408
13. Leon Haslam (BMW Motorrad Motorsport) BMW S1000 RR 2’06.544
14. Jonathan Rea (Honda World Superbike Team) Honda CBR1000RR 2’06.547
15. Chaz Davies (ParkinGO MTC Racing) Aprilia RSV4 Factory 2’06.684
16. Max Biaggi (Aprilia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 2’06.721
17. Niccolò Canepa (Red Devils Roma) Ducati 1098R 2’06.795
18. Ayrton Badovini (BMW Motorrad Italia GoldBet) BMW S1000 RR 2’06.803
19. Lorenzo Zanetti (PATA Racing Team) Ducati 1098R 2’06.869
20. Hiroshi Aoyama (Honda World Superbike Team) Honda CBR1000RR 2’06.921
21. David Salom (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 2’08.069
22. David Johnson (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 2’09.762
23. Norino Brignola (Grillini Progea Superbike Team) BMW S1000 RR 2’10.912
24. Brett McCormick (Liberty Racing Team Effenbert) Ducati 1098R 2’13.730

Leggi altri articoli in Primo Piano

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati