Superbike | Round Magny-Cours, FP3: Redding è il più veloce

Il pilota Ducati ha messo in mostra anche un ottimo passo gara

Superbike | Round Magny-Cours, FP3: Redding è il più veloceSuperbike | Round Magny-Cours, FP3: Redding è il più veloce

L’ultima sessione di Libere del Round Motul di Francia del Campionato del Mondo MOTUL FIM Superbike si conclude con il primo tempo di Scott Redding (Aruba.it Racing – Ducati), che al Circuit de Nevers Magny-Cours precede di quasi tre decimi Toprak Razgatlioglu (Pata Yamaha with Brixx WorldSBK).

Redding stacca un ottimo 1’36.393 girando sotto il record della pista esistente e arrivando nel miglior modo possibile alla sessione di Tissot Superpole. Razgatlioglu termina secondo davanti a Garrett Gerloff (GRT Yamaha WorldSBK Team). Lo statunitense a metà turno è rimasto coinvolto alla curva 13 in un contatto con il suo compagno di box Kohta Nozane.
Quarto tempo per il campione del mondo Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team WorldSBK) dopo essere stato per gran parte del turno in testa alla classifica. Alle sue spalle ecco il compagno di box Alex Lowes e Andrea Locatelli (Pata Yamaha with Brixx WorldSBK). Appena sette decimi separano i primi sei.
Chaz Davies (Team GoEleven) è settimo e fa meglio di Tom Sykes (BMW Motorrad WorldSBK Team) di soli quattro millesimi. Leon Haslam (Team HRC) termina nono e quindi in top ten troviamo tutte le Case mentre il decimo crono è di Michael Ruben Rinaldi (Aruba.it Racing – Ducati).

Questi sono i primi dieci alla fine della FP3 di Magny-Cours:

1. Scott Redding (Aruba.it Racing – Ducati) 1’36.393
2. Toprak Razgatlioglu (Pata Yamaha with Brixx WorldSBK) +0.285
3. Garrett Gerloff (GRT Yamaha WorldSBK Team) +0.316
4. Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team WorldSBK) +0.420
5. Alex Lowes (Kawasaki Racing Team WorldSBK) +0.663
6. Andrea Locatelli (Pata Yamaha with Brixx WorldSBK) +0.715
7. Chaz Davies (Team GoEleven)
8. Tom Sykes (BMW Motorrad WorldSBK Team)
9. Leon Haslam (Team HRC)
10. Michael Ruben Rinaldi (Aruba.it Racing – Ducati)

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati