Superbike | Round Estoril: nuovo appuntamento con il WorldSbk

Secondo Round della stagione per le derivate di serie

Superbike | Round Estoril: nuovo appuntamento con il WorldSbkSuperbike | Round Estoril: nuovo appuntamento con il WorldSbk

Per il Campionato del Mondo MOTUL FIM Superbike, dopo l’avvio di stagione di settimana scorsa ad Aragon, è già tempo di scendere di nuovo in pista per il secondo appuntamento, il Round Gaerne Estoril si terrà nell’omonimo circuito portoghese che è entrato a far parte del calendario WorldSBK dallo scorso anno.

Il Circuito Estoril è un bel banco di prova per il Kawasaki Racing Team, dominatore del Round di Aragon, dato che qui nel 2020 Jonathan Rea e Alex Lowes non sono riusciti a salire sul podio: Rea ha chiuso quarto, quinto e 14° dopo la caduta avvenuta in Superpole, mentre Lowes è arrivato sesto in Gara 1 ed è finito a terra nelle altre due gare.

Nel 2020 all’Estoril grande protagonista è stata Yamaha, che ha occupato interamente il podio nella Superpole Race e ha ottenuto due vittorie con Toprak Razgatlioglu, oltre alla prima Superpole in carriera per il pilota turco.
La YZF-R1 è stata molto competitiva anche sulla pista ritenuta non favorevole da parte di Iwata – ovvero Aragon – e ora punta ancora alla vittoria in Portogallo, visto il precedente dello scorso anno.
Buone sensazioni anche per il rookie Andrea Locatelli che ad Aragon ha portato a casa due piazzamenti in top ten: nel 2020 ha vinto all’Estoril nel World Supersport.
La seconda Yamaha meglio posizionata in Campionato è quella di Garrett Gerloff (GRT Yamaha WorldSBK Team), primo degli Indipendenti e che ora si appresta a tornare sulla pista in cui nel 2020 per due volte è salito sul podio conquistando anche un secondo posto.
Anche lui potrebbe essere uno dei pretendenti per la vittoria, soprattutto dopo il podio di Aragon dello scorso weekend.

Scott Redding (Aruba.it Racing – Ducati) è terzo in classifica e nel 2020 al Circuito Estoril ha dimostrato di trovarsi a suo agio, mentre il compagno di squadra Michael Ruben Rinaldi spera di vivere un weekend migliore all’Estoril dopo la difficile tre giorni di Aragon in cui ha portato a casa nove punti.
A guidare la compagine Ducati è Chaz Davies (Team GoEleven) che nel 2020 all’Estoril ha vinto e che punta a proseguire sulla scia di quanto fatto ad Aragon, dove è arrivato per due volte tra i primi cinque nonostante la caduta di Gara 2.

Uno dei temi di maggior interesse in vista del secondo appuntamento dell’anno è legato a BMW che ha sensibilmente fatto dei passi avanti, con la nuova M 1000 RR che ha guadagnato molto sul rettilineo, riuscendo a tenere il passo degli avversari, e in qualche caso anche a superarli.
Tom Sykes (BMW Motorrad WorldSBK Team) è quinto in classifica e vuole continuare con questo passo, migliorando i due decimi posti ottenuti lo scorso anno all’Estoril.
Michael van der Mark (BMW Motorrad WorldSBK Team) nel 2020 qui è salito sul podio della Superpole Race e ad Aragon è stato in testa in Gara 2 realizzando anche il giro veloce della prima Tissot Superpole Race dell’anno.

Questo weekend vedremo in azione solo due classi e quindi il programma della tre giorni è leggermente diverso, anche per la concomitanza con il MotoGP al Mugello, in Italia.
Per il WorldSBBK si parte venerdì alle 11:30 ora italiana con la prima sessione di Prove Libere, mentre la seconda è in programma alle ore 16:00.
Sabato i piloti scenderanno in pista alle 10:00 per le FP3 e successivamente alle 12:10 scatterà la Tissot Superpole che determinerà la griglia di partenza di Gara1, in programma alle 15:00.
Domenica mattina Warm Up alle 10:00 e Tissot Superpole Race alle 12:00, per poi concludere con Gara2 alle 15:00.
Venerdì 28 maggio (orari italiani)

WorldSBK FP1 – 11:30-12:15
WorldSBK FP2 – 16:00-16:45

Sabato 29 maggio

WorldSBK FP3 – 10:00-10:30
WorldSBK Tissot Superpole – 12:10-12:25
WorldSBK Gara 1 – 15:00

Domenica 30 maggio

WorldSBK Warm Up – 10:00-10:15
WorldSBK Tissot Superpole Race – 12:00
WorldSBK Gara 2 – 15:00

Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati