MotoGP: Un sorridente Valentino Rossi “sorpreso” stamane nella sede della Yamaha

Il pesarese è stato visto da Mackenzie, ex pilota della 500cc

MotoGP: Un sorridente Valentino Rossi “sorpreso” stamane nella sede della YamahaMotoGP: Un sorridente Valentino Rossi “sorpreso” stamane nella sede della Yamaha

Questa mattina, come rilevato da motocuatro.com, l’ex pilota della 500cc Niall Mackenzie, che si è recato al quartier generale di Yamaha Europa in Olanda per negoziare un contratto per il figlio, ha scritto su Twitter: “Il dado è tratto! Un italiano molto conosciuto il prossimo anno sarà su una moto blu yoo hoo”. E chi potrebbe essere questo pilota italiano molto conosciuto che in tanti spingono a tornare su una Yamaha se non Valentino Rossi?

Mackenzie poi contattato dalla rivista francese Moto Journal ha confermato “Indovinate chi c’era alla reception? Un pilota italiano famoso con un gran sorriso sul volto
Quanto affermato dall’ex pilota della 500cc non significa che Rossi ha gia firmato, ma comunque conferma che le trattative per tornare sulla M1 vanno avanti con il vento in poppa, come affermato anche ieri dalla Gazzetta dello Sport che addirittura aveva detto che il contratto sarà biennale e in più prevede poi il passaggio del pesarese in Superbike, per altri due anni, per riportare la R1 ai vertici di quel campionato abbandonato improvvisamente lo scorso anno.

La notizia della presenza di Rossi nel quartier generale di Yamaha in Europa è una notizia bomba e certamente quanto prima dovranno uscire dei comunicati stampa che chiariscano quanto successo perchè ricordiamo che la decisione di Rossi non riguarda solo il suo futuro, ma anche quello di diverse case e piloti, in primis Ducati. Ma a Borgo Panigale in fondo sanno già che non avranno più il 9 volte campione del mondo in squadra, altrimenti perchè organizzare questi test al Mugello con Redding e Iannone?

Per correttezza segnaliamo che in serata e sempre su  Twitter, Davide Brivio del management di Rossi ha smentito la notizia e ha detto che il tweet di Mackenzie era uno “scherzo”. Certamente per motivi legali non poteva dire altrimenti e noi continuiamo a pensare che il pesarese sia molto vicino al ritorno in Yamaha.

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

125 commenti
  1. Avatar

    bibo

    7 Agosto 2012 at 11:16

    wilsic
    che tu non sia il primo a lanciare il sasso
    non ci crede nessuno
    per me puoi lanciare tutti i sassi che vuoi, non è un problema , il tuo problema è che ti credi di essere superiore a gli altri,io trovo la mia ragione di esistere perche scrivo su questo blog??secondo me hai dei limiti,io scrivo solo quello che penso e basta,dei miei amici nessuno mi manda a affanculo ,ci si fa due risate sopra e basta niente piu..però devo dire che i miei amici pur essendo tifosi sfegatati di rossi ,sono molto piu obbiettivi di te
    loro ammettono che rossi ha fallito mestamente e che non ha fatto una gran bella figura non riuscendo neanche a fare la differenza con niky
    quando li vedo loro mi guardano e annuiscono delusi dalle prestazioni di rossi.
    detto questo tu ignorami pure
    io continuero a scrivere quello che penso e ha commentare i tuoi post,anche perche delle cazzate ne spari anche tu dall alto della tua cultura…..

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati