MotoGP: Test Sepang Day 1, Jorge Lorenzo: “La moto ha un potenziale davvero alto”

"Importante adattare la GP17 al mio stile di guida"

MotoGP: Test Sepang Day 1, Jorge Lorenzo: “La moto ha un potenziale davvero alto”MotoGP: Test Sepang Day 1, Jorge Lorenzo: “La moto ha un potenziale davvero alto”

Test Irta, MotoGP Sepang Day 1 | Ducati Team – Esordio ricco di incogite per Jorge Lorenzo nella prima giornata di test pre-season sul tracciato di Sepang. Lo spagnolo della Ducati ha completato con successo tutto il programma di lavoro previsto per la giornata odierna, concentrando la propria attenzione sul set-up e sull’elettronica della GP7. Secondo quanto dichiarato dal maiorchino a fine giornata, rispetto alla sessione tenutasi a Valencia lo scorso novembre ha compreso tutte le differenze con la Yamaha e proprio per questo bisognerà lavorare per arrivare al top della condizione in Qatar. Lorenzo ha chiuso con un tempo di 2’01″349

Ecco le parole di Jorge Lorenzo: “Oggi, a differenza di quanto era avvenuto nei test di Valencia, ho notato molta differenza fra la mia Ducati e la moto che ho guidato negli ultimi nove anni. Adesso, per essere più veloci, dovremo fare due cose: adattare la moto poco a poco a come piace a me e saper come farlo per capire come andare ancora più veloce. Probabilmente mi ci vorrà un po’ più di tempo di quanto sperassi per arrivare a questo livello, ma è ancora troppo presto per poter trarre delle conclusioni e in ogni caso sono convinto che abbiamo solo bisogno di girare più a lungo in pista, per cui lavoreremo in questa direzione. L’importante è che le altre Ducati sono state molto veloci, e questo significa che la moto ha un potenziale davvero alto”.

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

2 commenti
  1. Avatar

    ligera

    30 Gennaio 2017 at 17:30

    Grande Lorenzo, non c’è bisogno di vederla male, il potenziale c’è, è tutto li davanti, si tratta solo di trovare il sistema per mettere a terra tutto il tuo potenziale (indubbio), unito al potenziale (si vede dai tempi) della nuova Ducati. Appena si troverà la giusta alchimia (e ora ne sparo una cattivella; “senza avere la pretesa di volere cambiare la moto”), i 2 potenziali daranno magnifici frutti.

    Grande Ducati
    Grande Stoner
    Grande Dovizioso
    Grande Lorenzo

  2. Avatar

    TONYKART

    31 Gennaio 2017 at 00:40

    io su lorenzo sinceramente ho molti dubbi…non credo alla storiella della ducati moto che bisogna adattarsi ,totalmente differente da qualsiasi altra,quella di preziosi si! ma nn ora !!!semplicemente lorenzo ha ripreso da dove era rimasto,lorenzo con le michelin se nn c e 40 gradi e il sole e’ fermo,lo era sulla yamaha che era un ottima moto lo e’ sulla ducati che ora e’ un ottima moto,non c e nessun setting che lo fara’ andare ,mi spiace ma penso che ducati ha preso in casa una rogna…

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

MotoGP

MotoGP | Andrea Dovizioso infortunio in motocross

Il forlivese sembra non aver riportato nulla di grave ma sono in corso accertamenti medici
Condividi su WhatsAppMotoGP – Non è partita nel migliore dei modi l’avventura in motocross di Andrea Dovizioso. Il forlivese infatti