MotoGP Sachsenring Preview: Marquez, “E’ un circuito che mi piace, ma tutto può accadere”

Qui il campione del mondo in carica non ha mai perso: 7 vittorie e 7 pole in carriera, ma il nuovo asfalto può cambiare tutto

MotoGP Sachsenring Preview: Marquez, “E’ un circuito che mi piace, ma tutto può accadere”MotoGP Sachsenring Preview: Marquez, “E’ un circuito che mi piace, ma tutto può accadere”

GP Germania MotoGP Repsol Honda Team – Dopo il terzo posto in Olanda e il passo falso di Vinales, i giochi per il mondiale si sono riaperti per Marc Marquez.

La prossima tappa del Motomondiale è un circuito molto caro al campione del mondo in carica: il Sachsenring. Qui il pilota spagnolo non ha mai perso da quando corre in classe rigina, ed è sempre partito dalla pole. Se poi si contano anche le categorie inferiori, qui il pilota di Cervera ha un vero e proprio primato: 1 vittoria e una pole in 125, 2 vittorie e 2 pole in Moto2 che sommate alle 4 vittorie 4 quattro pole in MotoGP portano ad un totale di sette successi e sette partenze dal palo.

Nonostante l’incredibile palmarès di risultati, Marquez mantiene la calma e non da niente per scontato. Il nuovo asfalto potrebbe fare la differenza, e in un carpionato folle come quello di quest’anno tutto può accedere.

Queste le parole di Marc Marquez: “Non vedo l’ora di andare al Sachsenring, un circuito che si è rivelato buono per noi in passato. Certamente dovremo aspettare e vedere come vanno le cose, il tracciato è stato asfaltato e sappiamo che può essere molto diverso, a cominciare dal grip, che sarà probabilmente superiore rispetto agli ultimi anni. Dobbiamo restare concentrati per poter gestire ogni situazione il più possibile, come abbiamo fatto ad Assen. In ogni caso, è un circuito che mi piace e dove cercherò di essere forte. Sono solo 11 punti da Dovizioso in classifica e questo è buono. Questo campionato è veramente aperto e dobbiamo stare tranquilli e continuare a lavorare sodo per migliorare e migliorare nelle prossime gare “.

Foto di Alex Farinelli

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati