MotoGP – Sachsenring Day 1 – Casey Stoner: ”Una caduta improvvisa”

MotoGP – Sachsenring Day 1 – Casey Stoner: ”Una caduta improvvisa”MotoGP – Sachsenring Day 1 – Casey Stoner: ”Una caduta improvvisa”

Per assurdo, di Casey Stoner oggi non si parla del dominio mostrato nelle due sessioni di prove al Sachsenring, tra un passo di gara irraggiungibile ed un tempo sul giro che rappresenta il nuovo record del tracciato (1’21.585). Tutti si chiedono il perchè della caduta che lo ha visto protagonista nel pomeriggio, con una Desmosedici dal carrozziere e lui senza particolari conseguenze fisiche. Il Campione del Mondo in carica ha spiegato l’accaduto, senza preoccuparsi più di tanto…

“Oggi sono stato abbastanza fortunato con la caduta perchè a parte un po’ di dolore alla caviglia, sto bene”, afferma Casey Stoner. “E stata una cosa improvvisa, non ho avuto nessun avvertimento dall’anteriore e quindi non sono riuscito a reagire prontamente. Dato che in quel punto della pista la moto non è al massimo della piega, non ti aspetti di poter perdere il davanti quindi non ho nemmeno potuto provare a salvare la situazione appoggiandomi al ginocchio. Un po’ strano ma a volte succede . Per il resto la giornata è stata decisamente positiva: questa mattina avevamo qualche problema con la durata della gomma anteriore ma abbiamo modificato alcune regolazioni della moto, risolto il problema, e ci siamo potuti concentrare sul resto del lavoro in programma per trovare il set up più adatto alla pista. Non posso che essere soddisfatto del lavoro fatto perché la moto va davvero molto bene”.

Seguendo il trend inaugurato a Donington Park, dando in un certo senso seguito al dominio del 2007 con le medesime modalità: primo sempre e comunque.

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati