MotoGP Qatar, Warm Up: Crutchlow precede Lorenzo e Pedrosa, Rossi è 4°

Ottima sessione di Warm Up per il pilota britannico del Team Tech 3

MotoGP Qatar, Warm Up: Crutchlow precede Lorenzo e Pedrosa, Rossi è 4°MotoGP Qatar, Warm Up: Crutchlow precede Lorenzo e Pedrosa, Rossi è 4°

Cal Crutchlow ha ottenuto il miglior tempo del Warm Up della classe MotoGP a Losail, teatro della gara inaugurale del motomondiale 2013. Il pilota britannico del Team Tech 3 ha infatti fermato il cronometro sul tempo di 1:56.273, crono di 137 millesimi migliore di quello del poleman Jorge Lorenzo, che durante la sessione ha anche avuto un curioso problema al casco quando stava uscendo dai box. In pratica gli si è staccata la visiera e ha dovuto attendere che i meccanici gli portassero un altro casco.

Terzo tempo per Dani Pedrosa, che bissa la posizione di partenza del Gran Premio del Qatar. Il pilota della Honda che ha girato in 1:56.411 ha preceduto Valentino Rossi, che risale posizioni rispetto alle qualifiche di ieri, dove non era andato oltre il settimo tempo. Il pilota pesarese della Yamaha ha girato su un buon passo e così come i suoi colleghi sembra orientato verso una scelta di gomma morbida al posteriore.

Rossi ha preceduto il rookie 2012 della MotoGP Stefan Bradl, in sella alla Honda RC213V del Team LCR e uno dei rookie di quest’anno, lo spagnolo della Honda Marc Marquez. L’iridato 2012 della Moto2 accusa un gap dalla vetta di soli 305 millesimi ed è uno dei pochi che ha provato un pneumatico duro al posteriore. Dietro a Marquez troviamo Andrea Dovizioso, la cui Ducati ad un certo punto della sessione ha fatto una “brutta” fumata bianca. Non sembra però esserci stato un problema al motore, ma solo dell’olio di troppo bruciato dalla GP13.

Chiudono la Top Ten Alvaro Bautista con la Honda RC213V del Team Gresini, Nicky Hayden con la Ducati e il rookie della Yamaha Tech 3 Bradley Smith. Il nostro rookie, Andrea Iannone ha chiuso in dodicesima posizione subito alle spalle del team-mate Ben Spies. Il migliore delle CRT è stato Hector Barberà, che in sella alla FTR del Team Avintia Blusens ha ottenuto il tredicesimo tempo davanti alle due ART del Team Aspar di Randy de Puniet e di Aleix Espargarò. I nostri con le CRT sono Claudio Corti e Danilo Petrucci rispettivamente in ventesima e ventunesima posizione.

Foto: Alex Farinelli

MotoGp Warm Up Losail - GP Qatar - I tempi


Pos Num Pilota Moto Team Tempo Gap
1 20 Fabio Quartararo Yamaha Monster Energy Yamaha Motogp 1:55.147
2 12 Maverick Vinales Yamaha Monster Energy Yamaha Motogp 1:55.285 0.138
3 5 Johann Zarco Ducati Pramac Racing 1:55.333 0.186
4 73 Alex Marquez Honda Lcr Honda Castrol 1:55.600 0.453
5 30 Takaaki Nakagami Honda Lcr Honda Idemitsu 1:55.612 0.465
6 44 Pol Espargaro Honda Repsol Honda Team 1:55.789 0.642
7 23 Enea Bastianini Ducati Esponsorama Racing 1:55.813 0.666
8 6 Stefan Bradl Honda Repsol Honda Team 1:55.827 0.680
9 10 Luca Marini Ducati Sky Vr46 Esponsorama 1:55.845 0.698
10 21 Franco Morbidelli Yamaha Petronas Yamaha Srt 1:55.857 0.710
11 36 Joan Mir Suzuki Team Suzuki Ecstar 1:55.946 0.799
12 41 Aleix Espargaro Aprilia Aprilia Racing Team Gresini 1:55.950 0.803
13 42 Alex Rins Suzuki Team Suzuki Ecstar 1:56.001 0.854
14 88 Miguel Oliveira Ktm Red Bull Ktm Factory Racing 1:56.006 0.859
15 63 Francesco Bagnaia Ducati Ducati Lenovo Team 1:56.067 0.920
16 33 Brad Binder Ktm Red Bull Ktm Factory Racing 1:56.224 1.077
17 9 Danilo Petrucci Ktm Tech 3 Ktm Factory Racing 1:56.297 1.150
18 89 Jorge Martin Ducati Pramac Racing 1:56.312 1.165
19 27 Iker Lecuona Ktm Tech 3 Ktm Factory Racing 1:56.326 1.179
20 46 Valentino Rossi Yamaha Petronas Yamaha Srt 1:56.645 1.498
21 43 Jack Miller Ducati Ducati Lenovo Team 1:56.811 1.664
22 32 Lorenzo Savadori Aprilia Aprilia Racing Team Gresini 1:57.558 2.411

Losail - GP Qatar - Risultati Warm Up

Clicca qui per entrare nella sezione Risultati e vedere tutte le statistiche

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

2 commenti
  1. Avatar

    fatman

    7 Aprile 2013 at 18:12

    …questa e’ una pista particolare e si corre in condizioni particolari…secondo me questa gara non fa testo per valutare le reali potenzialita’ dei vari piloti, occorrera’ attendere almeno fino a Jerez…spero che Dovi mantenga il distacco in gara sotto il secondo anche a Jerez, sarebbe la prova della effettiva crescita del connubio mezzo/pilota…oohhhpppsss, scusate….un discorso serio, non e’ da me….valem@rd@ (mi son subito rinsavito)!!!

  2. Avatar

    Rob

    7 Aprile 2013 at 18:39

    Una cosa però la possiamo dire Michele….sul rettilineo principale…..tutte le moto costruite da FILIPPO PREZIOSI detengono le maggiori velocità massime(Spies 339 kmh)….

    Anche se il”cancello”come amano definire la Ducati gli pseudo tifosi di Rossi qui non porterà a casa nemmeno un punticino….almeno non si potrà dire che va sul dritto come una CRT….

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati