MotoGP: Marc Marquez “In Catalunya per offrire ancora spettacolo”

Il leader del mondiale alla caccia della settima vittoria consecutiva, che gli consegnerebbe un altro record

MotoGP: Marc Marquez “In Catalunya per offrire ancora spettacolo”MotoGP: Marc Marquez “In Catalunya per offrire ancora spettacolo”

Si corre questo fine settimana il GP di Catalunya, settima tappa del motomondiale 2014. Il pubblico spagnolo è conosciuto per il suo incredibile sostegno verso i proprio piloti e l’atmosfera si annuncia caldissima e non solo per le alte temperature previste. Il leader del campionato Marc Marquez ci arriva dopo avere vinto tutte e sei le gare sin qui disputate e mira a cogliere la settima, su un circuito che in passato non gli ha regalato molte gioie. A lui la parola.

“Ho apprezzato molto la battaglia fatta al Mugello con Jorge (Lorenzo, ndr), è stata molto bella! Ora andiamo a Montmelò, per correre il Gran Premio di casa. E’ una pista in cui non mi sono divertito molto in passato, ma il layout è buono e con un anno di esperienza mi auguro che la situazione sarà diversa quest’anno! I tifosi e, naturalmente, il mio fan club verranno a sostenerci e questo mi dà una motivazione in più, quindi spero di poter offrire un grande spettacolo per tutti!”

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

5 commenti
  1. Avatar

    Stonami77

    10 Giugno 2014 at 19:03

    …infatti..anche se si parla di un talento immenso hanno iniziato un pò a scocciare..oltre ad essere un mostro in moto è anche un cocco della Dorna e non c’è bisogno..avvessero avuto un pò di “cortesia” con qualcun’altro..

    • Avatar

      Ronnie

      11 Giugno 2014 at 11:05

      Si in parte hai ragione quando dici che con altri non hanno avuto lo stesso riguardo, basta pensare a Pedrosa, Lorenzo e Stoner, o altri piloti, Marquez è sicuramente stato trattato con più riguardo di altri, penso anche più di Rossi parlando soprattutto delle classi minori.

  2. Avatar

    H954RR

    11 Giugno 2014 at 10:29

    Tutto sommato è ancora ben lungi dall’essere nauseante come per quando e per quanto abbiano sempre e solo parlato di qualcun’altro.
    E almeno questo vince per merito suo quindi è comprensibile il parlarne continuamente, ma a quanto pare sembra che adesso si comincia capire come dava sempre fastidio il nominare solo e sempre uno, bene bene VAI MARC spero proprio che batta anche questo record ahahahahahahah !!!

  3. Avatar

    Ronnie

    11 Giugno 2014 at 11:09

    “quindi spero di poter offrire un grande spettacolo per tutti!”

    Ottimo, traduzione: farò finta di non averne di più fino a pochi giri dalla fine e mi farò trainare da chi che sia, specie se non verrò disturbato dai soliti 3.

    Se mi daranno fastidio invece li mollo li tutti e fino all’utimo giro incremento/controllo il mio divario e poi rallento per far finta che tra 10 anni quando si riguarderanno i risultati di gara, chi non se le ricorda più penserà che è stata una cosa alla pari e che i miei avversari avessero chance di vittoria.

    • Avatar

      H954RR

      11 Giugno 2014 at 11:33

      Bravo bella traduzione mi ricorda molto qualcun’altro però con una piccola differenza, uno (Marc) è forte di suo l’altro era forte di trattamenti, eee si è proprio vero e si vede !

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati