MotoGP | Gp Silverstone: Il punto sulle condizioni di Tito Rabat [VIDEO]

Lo spagnolo è rimasto coinvolto in un terribile incidente nel corso del quarto turno di libere, la sua stagione potrebbe finire qui

MotoGP | Gp Silverstone: Il punto sulle condizioni di Tito Rabat [VIDEO]MotoGP | Gp Silverstone: Il punto sulle condizioni di Tito Rabat [VIDEO]

MotoGP Gp Gran Bretagna – Tito Rabat è rimasto vittima oggi di un brutto incidente nel corso del quarto turno di prove libere del Gran Premio di Gran Bretagna, dodicesima tappa del Motomondiale 2018.

Un violento nubifragio si è abbattuto sul circuito britannico negli ultimi minuti delle FP4. Il tracciato, recentemente riasfaltato, non è stato in grado di smaltire l’acqua che si era accumulata in particolare nella curva 7, la Stowe, creando un vero e proprio disastro.

I piloti passati in quel punto hanno poi raccontato che in quel punto si era accumulata tantissima acqua che ha raffreddato i freni e creato l’effetto aquaplaning. Tanti piloti sono finiti ‘lunghi’ alla staccata, molti invece sono caduti. Tra questi anche Tito Rabat che, mentre cercava di allontanarsi dalla zona della caduta è stato colpito dalla moto di Franco Morbidelli.

Lo spagnolo non ha mai perso conoscenza, ma il forte dolore provato dal pilota ha costretto i medici intervenuti sul posto a sedarlo. Una volta trasportato al centro medico del circuito è stata constata la frattura di tibia e perone e una frattura esposta del femore, tutte alla gamba destra. Rabat è stato quindi elitrasportato presso l’ospedale universitario di Coventry dove è stato sottoposto ad un intervento chirurgico d’urgenza.

La stagione dello spagnolo potrebbe concludersi qui.

UPDATE: L’interveto ha avuto esito positivo, sono state fissate tutte le fratture alla gamba destra. Lo spagnolo resterà all’UCI Hospital fino a domani.


Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

MotoGP

MotoGP | Michele Pirro: “Sostituire Rabat? Decide Ducati”

Il pilota pugliese correrà a Misano come wild card, ma il futuro è ancora da scrivere: "Credo che potrò sicuramente divertirmi e provare a lottare nelle prime dieci posizioni"
Condividi su WhatsAppMotoGP Michele Pirro – Alla vigilia del Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini ci