disattiva

MotoGP | Gp Assen: Valentino Rossi, “Oggi godiamo, siamo sul tetto del mondo”

Il pesarese festeggia la vittoria di Bagnaia e il secondo posto di Bezzecchi

MotoGP | Gp Assen: Valentino Rossi, “Oggi godiamo, siamo sul tetto del mondo”MotoGP | Gp Assen: Valentino Rossi, “Oggi godiamo, siamo sul tetto del mondo”

GP Assen Mooney VR46 Racing Team MotoGP 2022 – Valentino Rossi affida a twitter l’emozione e la gioia per il risultato del Gran Premio di Assen, undicesima tappa del Motomondiale 2022.

Si è trattata di una doppia festa per la VR46 Racing Academy. La vittoria di Francesco Bagnaia arrivata dopo una gara gestita magistralmente e il primo podio in classe regina di Marco Bezzecchi che coincide anche con il primo podio pe il team di Valentino Rossi in MotoGP.

Dichiarazioni Valentino Rossi Gp Assen

“Francesco Bagnaia e Bezzecchi, primo e secondo in MotoGP Assen, una giornata indimenticabile, grazie al loro talento ed al grande lavoro di tutti nella VR46 Academy e della Ducati oggi godiamo, siamo sul tetto del mondo”

5/5 - (2 votes)
Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

1 commento
  • ligera ha detto:

    Faccio il mio migliore “in bocca al lupo” a Bagnaia, ma non è per questo che ho deciso di scrivere.

    E’ passato metà campionato e ancora nessuno ha scritto il minimo commento e certo che spunti di discussione ce ne sono stati e neppure pochi.

    Dipenderà dall’addio di Valentino alle gare di motomondiale? In tempi non sospetti, si provò a dire qualcosa in riferimento al fatto che, passata l’epoca di Valentino, molti, moltissimi “Tifosi” sarebbero spariti, dimostrando quello che alcuni sostenevano e cioè, che questo enorme numero di tifosi era presente solo per godere della luce riflessa del campione. Ora che la luce si è spenta, anche loro sono spariti.

    Questo post è qui solo per valutare se e quando, la teoria espressa qui sopra sia realmente vera o se si tratta solo di una contrazione fisiologica del tifo (o numero dei tifosi), che, nell’epoca di Vale, si era ampliato a dismisura.

    Sono qui per darci una contata. siete pregati di rifarvi vivi se già eravate presenti, nel caso contrario, iscrivetevi e fatemi sapere se sto parlando a qualcuno oppure se parlo al vuoto cosmico.

    Grandissima Ducati
    Grandissimo Pecco
    Grandissimo Millerone
    Senza dimenticarci dei Grandissimi piloti italiani e stranieri in sella alla mitica Ducatona.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati