attiva


MotoGP | Ciabatti (Ducati): “Gioco di squadra per il titolo piloti? Valuteremo” [VIDEO]

Già dal GP del Giappone potrebbero esserci ordini dai vertici Ducati

MotoGP | Ciabatti (Ducati): “Gioco di squadra per il titolo piloti? Valuteremo” [VIDEO]MotoGP | Ciabatti (Ducati): “Gioco di squadra per il titolo piloti? Valuteremo” [VIDEO]

Ducati MotoGP 2022 – La Ducati non vince un titolo piloti dal lontano 2007, quando fu Casey Stoner ad aggiudicarselo, vincendolo proprio in Giappone, a Motegi, circuito dove domenica è in programma la 16esima tappa della MotoGP 2022.

Gli uomini in “Rosso” non vogliono lasciarsi sfuggire l’occasione e con ben 8 moto in pista contro il solo Quartararo (Yamaha), faranno di tutto per portare a casa il secondo alloro iridato.

Ad Aragon Bastianini aveva battuto Bagnaia, portandogli via 5 preziosi punti, che potrebbero risultare decisivi a fine stagione. Ecco perché Dall’Igna, Ciabatti e Tardozzi spingono per un gioco di squadra. Ecco cosa ha detto Ciabatti a Sky Sport.

Dichiarazioni Paolo Ciabatti Direttore Sportivo di Ducati Corse Gioco Squadra Bastianini – Bagnaia

“Avremmo preferito che avesse trionfato Pecco, ma siamo comunque contenti del titolo costruttori e di aver festeggiato due nostre moto sul gradino più alto del podio. Dobbiamo tenere conto di alcune dinamiche nelle prossime gare, è dal 2007 che ci manca il titolo piloti. C’erano due Ducati sul podio nelle prime due posizioni – ha proseguito -. E poi siamo felici di aver vinto per il terzo anno di fila il itolo costruttori. Inoltre, con la caduta di Quartararo, abbiamo ridotto a 10 lunghezze il distacco con 5 gare ancora disputare. Il campionato è riaperto e ce la giocheremo fino alla fine. Intanto l’anno prossimo Bagnaia e Bastianini partiranno con le stesse possibilità. Ma adesso faremo delle valutazioni. Non possiamo perdere l’occasione che si è aperta con lo zero di Quartararo ad Aragon. Abbiamo sempre detto che un pilota davanti deve aver il diritto di puntare alla vittoria, ma ora dovremo tenere conto delle dinamiche per non sprecare la chance. Il titolo piloti ci manca dal 2007.”


4.5/5 - (33 votes)
Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in In evidenza

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati