MotoGP | Test Qatar 2 Day 1: Bagnaia, “Siamo molto veloci sul passo gara”

Bagnaia ha aggiunto: "Stiamo lavorando nella giusta direzione"

MotoGP | Test Qatar 2 Day 1: Bagnaia, “Siamo molto veloci sul passo gara”MotoGP | Test Qatar 2 Day 1: Bagnaia, “Siamo molto veloci sul passo gara”

Ducati MotoGP 2021 Test Qatar 2 Day 1 – Francesco Bagnaia ha lavorato soprattutto sul passo gara nella prima giornata di test in Qatar.

“Pecco” che ha chiuso nono ha provato due diversi setting e nei prossimi giorni proverà a fare una simulazione di gara, tornando anche a provare la nuova carena.

Non ha cercato il time-attack, cosa che ha fatto il suo team-mate Jack Miller, autore del giro record, 1:53.183, 197 millesimi meglio di quello precedente, detenuto da Marc Márquez e risalente al 2019 (1:53.380).

Dichiarazioni Francesco Bagnaia Test Qatar 2 Day 1

“Oggi è stata una giornata positiva, abbiamo comparato due setup e siamo riusciti a portare avanti il lavoro. Abbiamo girato su un ottimo passo e quindi sono contento. A differenza di Jack (Miller, ndr) non ho cercato il time-attack. Nei prossimi giorni proverò a farlo anche io. Oggi le condizioni della pista erano molto buone e chi ha cercato il tempo lo ha trovato, infatti sia Jack (Miller, ndr) che Fabio (Quartararo, ndr) sono andati sotto al record della pista.”

Dichiarazioni Francesco Bagnaia programmi Test Qatar 2

“Proveremo ancora qualcosa, dovremo scegliere quale dei due setting provati oggi porteremo avanti. Dovremo poi riprovare la nuova carena, fare la simulazione di gara e il time-attack, avremo giornate piene. Stiamo lavorando nella giusta direzione, abbiamo già migliorato il passo di un secondo rispetto all’ultimo test.”

Dichiarazioni Francesco Bagnaia concorrenza Test Qatar 2

“Vinales è uno dei più veloci, ha un grandissimo passo, come un pò tutte le Yamaha. Devo dire che i primi 8/9 piloti hanno un passo molto simile, siamo tutti molto veloci e credo che in gara si andrà un pò più piano. Il passo sarà fondamentale.”

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati