MotoGP | GP Qatar Qualifiche: Petrucci, “Devo convincere KTM a seguirmi”

Petrucci ha aggiunto: "Perdo molto in rettilineo"

MotoGP | GP Qatar Qualifiche: Petrucci, “Devo convincere KTM a seguirmi”MotoGP | GP Qatar Qualifiche: Petrucci, “Devo convincere KTM a seguirmi”

MotoGP 2021 GP Qatar KTM Tech3 Factory Racing – Danilo Petrucci alla sua prima qualifica con la KTM non è andato oltre la settima fila, ventesimo tempo.

In Qatar il rider ternano ex Ducati continua perdere nel tratto finale della pista, rettilineo compreso. Il suo fisico impone un diverso setup e in KTM stanno sperimentando nuovi setting.

Il passo gara in FP3 e FP4 non era comunque male e “Petrux” cercherà di tirare fuori il massimo dalla sua RC16. Ecco cosa ha detto ai giornalisti collegati tramite Zoom.

Dichiarazioni Danilo Petrucci GP Qatar MotoGP Qualifiche

“Ho fatto le mie prime qualifiche con la KTM RC16 e sono contento dei progressi che abbiamo fatto, soprattutto in termini di ritmo. Sicuramente dobbiamo ancora migliorare e non capisco perché sono abbastanza lento in alcuni punti della pista, principalmente nel settore finale. Sinceramente, volevo essere più avanti, ma comunque sono ottimista per il ritmo. Tuttavia, dobbiamo mantenere la pazienza e cercare di aggiornare sempre di più il setup della moto. Mi sento già meglio rispetto a ieri, ma c’è ancora molto lavoro da fare. Io ho una carena leggermente diversa dagli altri tre piloti KTM, ma non molto diversa, però perdo molto in rettilineo ed è un problema doppio perché sono sono decimi gratuiti e soprattutto guardando alla gara ti possono passare molto facilmente rispetto a tutto il resto della pista. Sono contento del fatto che comunque spesso in qualche settore sono anche il più veloce delle KTM, però mi dispiace che non sono riuscito a fare una buona qualifica. Sto portando molta della mia esperienza in KTM e come ho detto si stanno spingendo verso delle aree di setup che non sono mai state esplorate e lo stanno facendo per me. E’ chiaro che per convincerli devo andare più forte. Nelle FP3 e anche in FP4 sono andato veloce e sono confidente per il passo gara. Volevo fare meglio in qualifica, non sono felicissimo, però era la prima qualifica e per convincerli a seguirmi devo veramente fare dei dei capolavori.”

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati