MotoGP | Dall’Igna (Ducati): “Importante evolversi costantemente”

Dall'Igna ha aggiunto: "Ora è il momento di pensare al futuro, dobbiamo pensare al 2022"

MotoGP | Dall’Igna (Ducati): “Importante evolversi costantemente”MotoGP | Dall’Igna (Ducati): “Importante evolversi costantemente”

MotoGP Ducati 2021 – Dopo il Gran Premio d’Olanda il circus della MotoGP è andato in “ferie”, una lunghissima pausa estiva dovuta ai cambiamenti causa pandemia di Covid-19 che ha più volte modificato il calendario.

La Ducati ha vinto due gare, entrambe con Jack Miller, quelle di Jerez e Le Mans. Nella classifica generale Fabio Quartararo (Yamaha) guida con 156 contro i 122 di Johann Zarco (Ducati), i 109 di Francesco Bagnaia (Ducati), i 101 di Joan Mir (Suzuki) e i 100 di Jack Miller (Ducati).

Gigi Dall’Igna, Direttore Generale Ducati Corse, intervistato da MotoGP.com ha fatto un bilancio di questo scorcio di stagione, parlando degli aspetti innovativi della “sua” Ducati Desmosedici. A lui la parola.

Dichiarazioni Gigi Dall’Igna Direttore Generale Ducati Corse MotoGP 2021

“Dopo molti anni con gli stessi piloti, quest’anno abbiamo cambiato del tutto e stiamo lavorando con giovani piloti. Sono veramente contento del lavoro fatto dai miei tecnici durante l’inverno. Siamo riusciti a migliorare il motore, anche se lo sviluppo è stato congelato. Tuttavia, siamo stati in grado di individuare alcuni settori di miglioramento consentiti dalle norme. Abbiamo anche lavorato abbastanza bene sul telaio, il risultato di Jerez ne è stata la prova. Ma la moto in curva non funziona come vogliamo. Dobbiamo quindi migliorare ancora di più, non solo sul telaio, ma anche sul motore, se possibile.”

Dichiarazioni Gigi Dall’Igna Direttore Generale Ducati Corse HoleShot MotoGP 2021

“La partenza molte volte è la chiave della gara. Quando si parte davanti, è molto più facile mettere in atto una buona strategia per la gara. Abbiamo lavorato sodo per trovare un modo per partire bene. Abbiamo iniziato due anni fa con un’idea semplice e abbiamo portato qualcosa di nuovo ogni sei mesi per migliorare i nostri sistemi. È sicuramente un vantaggio, altrimenti i nostri piloti non lo userebbero. Ci sono tracciati in cui è molto importante e altri in cui non è così importante. L’unico problema è che le norme in questo settore sono molto severe. Dobbiamo utilizzare solo un sistema meccanico, non elettronico. Quindi all’inizio non è stato facile svilupparlo.”

Dichiarazioni Gigi Dall’Igna Direttore Generale Ducati Corse velocità massima Desmosedici GP Qatar MotoGP 2021

“Come per i dispositivi di partenza, sono fermamente convinto che la velocità sia uno strumento molto importante per la strategia di gara. È sicuramente molto più facile sorpassare i piloti sui rettilinei che nelle curve. In Qatar abbiamo raggiunto la velocità massima (362,4 km/h, poi bissata dalla KTM al Mugello.”

Dichiarazioni Gigi Dall’Igna Direttore Generale Ducati Corse su “Pecco” Bagnaia MotoGP

“E’ chiaro che Bagnaia usi un altro stile di guida rispetto agli altri piloti Ducati. Guida in maniera differente e usa al 100% la gomma anteriore. Una buona moto permette di essere guidata in maniera differente e al momento la nostra moto lo permette.”

Dichiarazioni Gigi Dall’Igna Direttore Generale Ducati Corse futuro MotoGP

“Ora è il momento di pensare al futuro, dobbiamo pensare al 2022. Attualmente stiamo lavorando nel nostro reparto corse di Borgo Panigale. A ottobre inizieremo a mettere qualcosa in pista. Non posso dire quello che vedrete nel 2022, ma è certamente importante evolversi costantemente, pensare in modo diverso, creare qualcosa di nuovo. Penso che questo sia il meglio che possiamo fare nella nostra vita.”

Leggi altri articoli in In evidenza

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati