MotoGP | Coronavirus: Aprilia, la casa veneta torna in pista a Misano

La casa di Noale sarà in pista con il tester Bradley Smith

MotoGP | Coronavirus: Aprilia, la casa veneta torna in pista a MisanoMotoGP | Coronavirus: Aprilia, la casa veneta torna in pista a Misano

Motomondiale MotoGP 2020 – L’Aprilia tornerà in pista il prossimo 10 giugno per una due giorni di test con il tester Bradley Smith. Alla fine del mese toccherà poi ad Aleix Espargarò, con Andrea Iannone fermo a causa della vicenda doping.

La casa veneta sarà la seconda marca a tornare in pista dopo la pandemia di coronovirus, la prima a farlo era stata la KTM, che aveva provato al Red Bull Ring con il tester di lusso Dani Pedrosa e il pilota ufficiale Pol Espargarò.

La nuova Aprilia RS-GP aveva ben impressionato nei test di Sepang e del Qatar. Ricordiamo che l’Aprilia così come la KTM ha il beneficio delle concessioni riservato alle case che non hanno fatto podi nelle ultime stagioni. Questo pacchetto include il diritto di testare su qualsiasi circuito, purché non si verifichi a 14 giorni dal GP che si terrà su quella pista.

I piloti delle case senza concessioni potranno tornare in pista solo nel test programmato (ma non c’è ancora l’ufficialità) prima del Gran Premio di Jerez, che dovrebbe disputarsi il prossimo 19 luglio. Nella foto Bradley Smith in sella alla nuova RS-GP nei test del Qatar.

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

MotoGP

MotoGP | Aprilia in Top Class almeno fino al 2026

Dopo KTM, Ducati, Team LCR, Honda, Yamaha e Suzuki, anche Aprilia rinnova la sua presenza in Top Class
Condividi su WhatsAppAprilia MotoGP – Dopo KTM, Ducati, Team LCR, Honda, Yamaha e Suzuki, anche l’Aprilia ha prolungato l’accordo con