MotoGP | Gp Valencia: Valentino Rossi, “Non è stata una stagione facile”

Rossi ha aggiunto: "Proveremo a salire sul podio"

MotoGP | Gp Valencia: Valentino Rossi, “Non è stata una stagione facile”MotoGP | Gp Valencia: Valentino Rossi, “Non è stata una stagione facile”

MotoGP Gp Valencia Monster Yamaha Preview – Valentino Rossi si appresta a chiudere quella che è stata una stagione con premesse per far bene, ma che poi si è rivelata veramente difficile.

Il “Dottore” è salito solo due volte sul podio in tutta la stagione, due secondi posti conquistati ad Austin e a Termas de Rio Hondo.

Sono arrivate anche quattro gare ai piedi del podio, ma la classifica parla chiaro; il #46 della Yamaha è settimo con 166 punti contro i 395 di Marquez e della casa dei Tre Diapason solo Franco Morbidelli ha fatto peggio, con 115 punti, ma l’italo-brasiliano era al debutto sulla M1.

Dichiarazioni Valentino Rossi Gp Valencia Preview

“E’ arrivato il momento dell’ultimo Gran Premio della stagione. Non è stata una stagione facile, ma nelle ultime gare siamo migliorati. In Malesia abbiamo fatto una buona gara e proveremo a fare la stessa cosa a Valencia, provando a salire sul podio. Dopo il Gran Premio ci saranno due test, uno a Valencia e uno a Jerez. Queste saranno settimane molto importanti. Faremo del nostro meglio!”

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

1 commento
  1. Avatar

    TONYKART

    13 Novembre 2019 at 13:59

    per questa volta voglio dare un giudizio unicamente sportivo lasciando perdere l uomo di m3rda che e’,secondo me rossi’ e’ si piu’ lento rispetto i piloti piu’ forti degli ultimi anni ma non e’ lento quanto vediamo adesso,quello che vediamo adesso e’ il risultato della perdita di fiducia da parte dei giapponesi nei suoi confronti,ormai non e’ piu’ un punto di riferimento,quando ha chiesto di demolire la moto che faceva vincere maverick e’ stato seguito dai giapponesi senza esitazioni anzi gli hanno chiesto anche scusa,ma poi specialmente dopo l arrivo di quartararo e due anni senza risultati si sono resi conto che staavano puntanto su un pilota che non e’ piu’ a livelli dei migliori,per quello ora fa cosi’ fatica,yamaha non fara’ mai piu’ una moto su sua indicazione

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati