Moto3: Locatelli, Quartararo e Mir in pista a Barcellona

I tre riders del Leopard Racing raccontano il test di Montmelò

Moto3: Locatelli, Quartararo e Mir in pista a BarcellonaMoto3: Locatelli, Quartararo e Mir in pista a Barcellona

Moto3 2016 Leopard Racing – Il Leopard Racing è sceso in pista a Barcellona per una due giorni di test con i suoi nuovi piloti della classe Moto3.

In sella alle KTM RC 250 GP sono saliti il nostro Andrea Locatelli (nella foto), lo spagnolo Joan Mir e il francese Fabio Quartararo. La due giorni è servita per prendere confidenza con il mezzo e con la propria squadra, ecco cosa hanno raccontato a fine test i tre centauri.

“Sono risalito in sella dopo diversi mesi dal mio infortunio e per me è tutto nuovo, la squadra e l’ambiente. Mi sto adattando lentamente e sto prendendo confidenza. Nella prima giornata abbiamo lavorato molto sul freno motore ed abbiamo fatto un grande passo in avanti – ha detto Andrea Locatelli – Successivamente ci siamo concentrati sul setting cercando soluzioni diverse per ottenere una migliore uscita dalle curva veloci per spingere subito.”

“Ho fatto il mio debutto in sella alla KTM: è andata abbastanza bene, ma le condizioni della pista e il forte vento non mi hanno permesso di esprimermi al meglio, ma mi sto adattando in fretta, anche se le condizioni non sono ideali – ha detto Fabio Quartararo – Il feeling con i tecnici ed i meccanici sono importanti. In questi due giorni abbiamo fatto diversi interventi, ma credo che a Valencia possiamo migliorare molto.”

“In realtà le condizioni della pista ci hanno rallentato. Era molto sporca e c’era un forte vento che ci ha impedito di spingere. Abbiamo provato diverse soluzioni e penso che abbiamo già un buon setup per il prossimo test di giovedi a Valencia ha detto Joan Mir – Ho già notato molti miglioramenti rispetto alla prima giornata, in particolare sull’anteriore. Dobbiamo continuare in questa direzione.”

Leggi altri articoli in Moto3

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati