Moto3 | GP Portimao 2: Team Leopard, “Da Binder comportamento imperdonabile”

Il Team Leopard si è comunque congratulato con il neo iridato Pedro Acosta

Moto3 | GP Portimao 2: Team Leopard, “Da Binder comportamento imperdonabile”Moto3 | GP Portimao 2: Team Leopard, “Da Binder comportamento imperdonabile”

Moto3 GP Algarve Portimao – Il Mondiale classe Moto3 andato a Pedro Acosta, ha avuto ieri una epilogo dei più tristi per il Team Leopard, che era ancora in corsa con Dennis Foggia.

Il pilota romano in caso di vittoria (ed era alla portata) è stato centrato all’ultimo giro dal compagno di marca Darryn Binder, che come potere vedere dalla foto, ha speronato il #7.

Un comportamento definito imperdonabile dal Team Leopard, che non ha accettato le scuse del pilota sud africano, che appena conclusa la gara era andato ai box a chiedere scusa, quantomeno con tempistiche discutibili.

Dichiarazioni Team Leopard su comportamento Darryn Binder GP Algarve Portimao 2021

“Innanzitutto, vorremmo congratularci con Pedro Acosta per aver ottenuto il titolo, è stato un duro rivale per tutta la stagione e ci siamo goduti ogni battaglia in pista. Riguardo a Binder abbiamo una sensazione di impotenza per l’incidente causato. Crediamo che la sua guida irresponsabile all’ultimo giro ci abbia tolto tutte le nostre possibilità. Abbiamo rivisto tutto il filmato ed è strano il modo in cui Darryn si comporta in quel momento, da ogni angolo di prospettiva (vi invitiamo a dargli un’occhiata online). Ogni pilota dovrebbe essere consapevole che una mossa irresponsabile può mettere in pericolo non solo la vita di un pilota, ma anche mettere a repentaglio il duro lavoro di un’intera squadra. Ci chiediamo il perché, visto che ieri non era la prima volta che il sudafricano si comportava in modo così particolare. Quel comportamento è imperdonabile. Poteva finire peggio di come è andata, per fortuna Dennis Foggia sta bene nonostante la brutta caduta.”

4/5 - (4 votes)

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Moto3

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati