Conclusi i test a sepang : grande soddisfazione in casa ducati capirossi (2.03.9) e bayliss (2.04.0) migliorano ulteriormente….

Sepang (Malaysia) – Terza ed ultima giornata di prove sul circuito malese
di Sepang per il Ducati Marlboro Team. Condizionata, purtroppo, dalla pioggia
caduta nella notte, la sessione di prove è iniziata nella tarda mattinata,
con temperature decisamente alte (30° l’aria e 40° l’asfalto)
ed un elevato tasso di umidità.

Intenzionati a sfruttare al massimo questo test malese, Capirossi e
Bayliss
sono entrati in pista appena le condizioni lo hanno permesso, proseguendo
con l’impegnativa tabella che prevedeva una lunga serie di verifiche e
prove relative allo sviluppo e alla messa a punto della Desmosedici. Test importanti
per raccogliere dati, informazioni e preziosi riferimenti per una moto ancora
in fase di collaudo e, in particolare, per un pilota come Bayliss che non ha
mai visto la maggior parte dei circuiti dove si svolgeranno i Gran Premi.
Da tenere presente che si trattava della prima volta a Sepang per la Desmosedici,
e dover rinunciare a mezza giornata in pista per la pioggia significa, purtroppo,
perdere preziose opportunità.

Il test si è comunque concluso con un bilancio più che positivo
e con una manifesta soddisfazione da parte di tutto il Ducati Marlboro Team.

“Tre giorni di test in condizioni climatiche estreme forniscono utili
informazioni per lo sviluppo di moto e motore. – ha commentato a fine giornata
l’Ing.Filippo Preziosi, Direttore Tecnico Ducati Corse – In particolare
abbiamo riscontri positivi sull’affidabilità del motore a temperatura
acqua elevata. Forti di questa nuova esperienza proseguiamo con lo sviluppo
del veicolo, cercando di definire, per ogni tipologia di circuito, le regolazioni
più efficaci ma, soprattutto, testando differenti soluzioni per parti
fondamentali come telaio, forcellone, testa di sterzo e componenti relativi
all’ergonomia. Non possiamo che essere soddisfatti, sia dei tempi ottenuti che,
in particolare, delle informazione raccolte. Grazie alla professionalità
che Troy e Loris dimostrano nel fornire commenti sui componenti in prova, stiamo
facendo passi importanti nello sviluppo e nella crescita di questo progetto.”

Riguardo i tempi fatti registrare in questa terza ed ultima giornata di prove
è da segnalare la costante crescita di entrambe i piloti, in particolare
di Troy Bayliss che, pur non avendo mai visto questo circuito, è riuscito
a chiudere i test segnando un 2.04.0, migliorando di 2,5 secondi il miglior
tempo registrato a fine della prima giornata. Velocissimo e determinato Loris
Capirossi, che oggi ha fermato i cronometri a 2.03.9 (la pole del GP
2002 era stata 2.04.4). Tempi di tutto rispetto che confermano la costante crescita
della moto e il grande feeling di entrambe i piloti con la “rossa di Borgo
Panigale”

“Sono contentissimo dei test e in particolare, del risultato di oggi.
– ha detto Troy Bayliss – Vedo un miglioramento costante e i 2,5 secondi
guadagnati rispetto al primo giorno lo confermano. Sto raggiungendo un ottimo
feeling con la moto, grazie anche a una serie di piccole modifiche e del set-up
e della posizione di guida. Ovviamente ci sono ancora tante cose da migliorare
e sono sicuro che si possa andare ancora più forte. Non vedo l‘ora
di andare a Jerez per andare avanti con lo sviluppo. A parte il circuito, non
avevo mai girato con un caldo così torrido, bisogna essere preparati
molto bene fisicamente per correre in queste condizioni.”

“Se consideriamo che la moto non aveva mai girato in questa pista e non
esistevano riferimenti di alcun tipo, il risultato ottenuto va al di sopra delle
nostre aspettative – dice Loris al termine della sessione di prove –
Non eravamo venuti per fare dei tempi, sarebbe stato sicuramente presuntuoso.
Tuttavia abbiamo potuto lavorare tantissimo sulla messa a punto e provare gomme
e configurazioni. Con le curve strette di questa pista abbiamo ancora qualche
problema di trazione, ma siamo sulla strada giusta per migliorare ulteriormente.
La crescita è veramente costante e altri due giorni di prove ci avrebbero
permesso di fare un lavoro eccezionale. In conclusione, il test è stato
importante è abbiamo capito veramente tante cose. Siamo nella mischia
e abbiamo un grosso potenziale di crescita, vedo un gran bel campionato in arrivo.”

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

In evidenza

MotoGP | Nuove date per i test del Qatar

Al calendario sono stati aggiunti due giorni di test ufficiali e un test di shakedown
Condividi su WhatsAppMotoGP 2021 – Dopo la cancellazione dei test di Sepang, al calendario sono stati aggiunti due giorni di