125cc – Test Jerez Day 2 – Terol, miglior tempo e caduta

125cc – Test Jerez Day 2 – Terol, miglior tempo e caduta125cc – Test Jerez Day 2 – Terol, miglior tempo e caduta

Il sole ha fatto capolino nella seconda giornata di test 250/125 a Jerez de la Frontera. Nonostante il bel tempo la pista andalusa è rimasta, a detta dei piloti, “sporca”, con condizioni tutt’altro che ottimali al fine di cercare il miglior crono. Questo non ha fermato il lavoro delle squadre della ottavo di litro, a cominciare dal team Seedorf che da quest’anno ha in gestione le Derbi ufficiali e si ritrova un Nicolas Terol partito a spron battuto con il miglior crono a Jerez, salvo però cadere a fine giornata senza conseguenze fisiche (con capatina al centro medico del tracciato a seguire).

Il giovane spagnolo ha fermato il cronometro sull’1’48″552, lasciando gli avversari a 8 decimi di distacco; il più diretto inseguitore è Simone Corsi, evidentemente ben adattatosi al team Fontana, seguito dalla coppia di Hondisti con Bradley Smith (Repsol Honda) e Mike Di Meglio (team Humangest, il più veloce nel primo giorno di prove), con Federico Sandi ben piazzato in quinta posizione aspettando l’ammissione nella lista Dorna/IRTA.

Non hanno entusiasmato le prove di Lukas Pesek e Mattia Pasini, quest’ultimo alla prima uscita con il team SSM e l’Aprilia RSA 125. Per tutti ancora un giorno di prove, sperando che il team Aspar, presente con il terzetto Gadea/Faubel/Talmacsi, riveli i tempi dei propri piloti, cosa non accaduta nel Day 2.

125cc Test Jerez – Martedì 23 gennaio 2007 – I tempi del Day 2

01- Nicolas Terol – Derbi – 1’48.552 (59 giri)
02- Simone Corsi – Aprilia – 1’49.333 (46 giri)
03- Bradley Smith – Honda – 1’49.384 (60 giri)
04- Mike Di Meglio – Honda – 1’49.450 (37 giri)
05- Federico Sandi – Aprilia – 1’49.527 (49 giri)
06- Michael Ranseder – Derbi – 1’49.547 (53 giri)
07- Lukas Pesek – Derbi – 1’49.671 (50 giri)
08- Joan Olive – Aprilia – 1’49.872 (70 giri)
09- Sandro Cortes – Aprilia – 1’49.915 (43 giri)
10- Mattia Pasini – Aprilia – 1’50.149 (28 giri)
11- Stefan Bradl – Honda – 1’50.591 (54 giri)
12- Esteve Rabat – Honda – 1’50.858 (61 giri)
13- Hugo Van Der Berg – Honda – 1’51.267 (51 giri)
14- Robert Muresan – Derbi – 1’51.701 (55 giri)
15- Dino Lombardi – Honda – 1’52.820 (45 giri)
16- Ricard Cardus – Aprilia – 1’52.961 (41 giri)
17- Julian Miralles – Aprilia – 1’53.072 (55 giri)

Alessio Piana

Leggi altri articoli in 125cc

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati