Superbike | Round Argentina, Tissot-Superpole: prima pole della stagione per Redding

Il pilota Ducati partirà per la prima volta davanti a tutti in Gara 1 nel 2021: accanto a lui Razgatlioglu e Bassani

Superbike | Round Argentina, Tissot-Superpole: prima pole della stagione per ReddingSuperbike | Round Argentina, Tissot-Superpole: prima pole della stagione per Redding

La penultima Tissot Superpole della stagione, valida per il Round Motul di Argentina al Circuito San Juan Villicum, vede Scott Redding(Aruba.it Racing – Ducati) firmare per la prima volta in questa stagione il miglior crono: con lui in prima fila scatteranno Toprak Razgatlioglu (Pata Yamaha with Brixx WorldSBK) e Axel Bassani (Motocorsa Racing).

Decisivo è stato il momento in cui i protagonisti hanno deciso di montare la gomma da qualifica: Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team WorldSBK) e il compagno di box Alex Lowes la montano subito e lo stesso fanno anche per Garrett Gerloff (GRT Yamaha WorldSBK Team), Michael Ruben Rinaldi (Aruba.it Racing – Ducati) e Andrea Locatelli (Pata Yamaha with Brixx WorldSBK).
Rea commette un errore nel corso del suo secondo giro lanciato prima di tornare ai box mentre Toprak Razgatlioglu, Locatelli e Gerloff si migliorano.
Scott Redding (Aruba.it Racing – Ducati) inizia a girare con una gomma da gara e poi negli ultimi otto minuti monta una gomma da qualifica portandosi in testa.
A meno di cinque minuti dalla fine del turno Lowes è terzo prima di venire sopravanzato da Bassani a due minuti dalla bandiera a scacchi, mentre Jonathan Rea commette un errore nel corso del primo giro del suo secondo run e quindi deve dare tutto nel secondo giro.

A questo punto però accade l’imprevisto: Mercado (MIE Racing Honda Team) cade alla curva 2, vengono esposte le bandiere gialle con conseguente “congelamento” delle posizioni dato che più nessuno riesce a fare meglio del poleman.
Scott Redding mancava l’appuntamento con la pole dal Round di Jerez 2020: quella di oggi è anche la pole numero 150 per la Gran Bretagna nel WorldSBK e la terza di fila per Ducati in Argentina.
Razgatlioglu porta a casa la quinta prima fila consecutiva davanti a uno stratosferico Axel Bassani: il rookie veneto è il 152° pilota (25° italiano) nella storia a partire dalla prima fila.

Ad aprire la seconda fila troviamo la migliore delle Kawasaki, ovvero quella di Alex Lowes che si mette alle spalle il compagno di squadra Jonathan Rea, il quale non mancava dalla prima fila dal Round di Estoril dell’anno scorso quando scattò 16°. Buon sesto tempo per Andrea Locatelli, all’esordio a San Juan dove proverà a inserirsi tra le Kawasaki e il suo compagno di box Razgatlioglu per aiutare il turco in ottica mondiale.

Ad aprire la terza fila sarà Michael van der Mark (BMW Motorrad WorldSBK Team) davanti a Garrett Gerloff (GRT Yamaha WorldSBK Team) e a Michael Ruben Rinaldi, con Leon Haslam (Team HRC) che chiude la top ten precedendo Isaac Viñales (Orelac Racing VerdNatura) ed Eugene Laverty (BMW Motorrad WorldSBK Team).

Di seguito i primi dieci al termine della Tissot-Superpole del WorldSBK a San Juan:

1. Scott Redding (Aruba.it Racing – Ducati) 1’37.617
2. Toprak Razgatlioglu (Pata Yamaha with Brixx WorldSBK) +0.183
3. Axel Bassani (Motocorsa Racing) +0.221
4. Alex Lowes (Kawasaki Racing Team WorldSBK) +0.417
5. Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team WorldSBK) +0.475
6. Andrea Locatelli (Pata Yamaha with Brixx WorldSBK) +0.604
7. Michael van der Mark (BMW Motorrad WorldSBK Team)
8. Garrett Gerloff (GRT Yamaha WorldSBK Team)
9. Michael Ruben Rinaldi (Aruba.it Racing – Ducati)
10. Leon Haslam (Team HRC)

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Primo Piano

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati