Superbike | Round Aragon, Gara 1: Rea ottiene la vittoria numero 100

Il sei volte campione del mondo inizia alla grande la stagione 2021 ed entra nella storia

Superbike | Round Aragon, Gara 1: Rea ottiene la vittoria numero 100Superbike | Round Aragon, Gara 1: Rea ottiene la vittoria numero 100

La stagione 2021 del Campionato del Mondo MOTUL FIM Superbike parte ancora una volta nel segno di Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team WorldSBK): il sei volte Campione del Mondo in carica vince Gara 1 del Round Pirelli di Aragon ottenendo in questo modo la vittoria n° 100 nel WorldSBK.
Rea diventa così il primo pilota a raggiungere le 100 vittorie in un’unica categoria di un Campionato del Mondo di Velocità FIM.

Il Kawasaki Racing Team WorldSBK completa la doppietta con il secondo posto di Alex Lowes, ottenuto grazie a uno spettacolare duello che con Toprak Razgatlioglu (Pata Yamaha with BRIXX WorldSBK), vinto praticamente sulla bandiera a scacchi.
Rea riesce a conservare la testa della corsa e a resistere alla pressione di Lowes, mentre Scott Redding(Aruba.It Racing – Ducati) nelle prime fasi di gara è terzo ma non riesce a tenere il loro passo.

Razgatlioglu, dopo aver superato Redding, va a caccia di Lowes e lo supera senza però riuscire a staccare il pilota Kawasaki.
La lotta tra i due continua e in volata sulla linea del traguardo ad avere la meglio è Lowes che completa così la doppietta KRT: per entrambi si tratta del 25° podio nel WorldSBK.
Dietro va in scena un bel testa a testa tra Redding e Alvaro Bautista (Team HRC) che cade all’ultimo giro alla curva 2.
Redding recupera e supera il suo ex compagno di squadra Davies chiudendo così in quarta posizione.

Tom Sykes (BMW Motorrad WorldSBK Team) parte dalla terza casella e nonostante alcune difficoltà porta la nuova M 1000 RR al traguardo in sesta piazza. Michael Ruben Rinaldi (Aruba.It Racing – Ducati) termina settimo con circa due secondi di vantaggio su Leon Haslam (Team HRC).
Nono posto per Garrett Gerloff (GRT Yamaha WorldSBK Team) che chiude davanti ad Andrea Locatelli (Pata Yamaha with BRIXX WorldSBK) all’esordio nel WorldSBK. 11^ piazza per Michael van der Mark (BMW Motorrad WorldSBK Team) al debutto con BMW davanti ad Axel Bassani (Motocorsa Racing), 12°.
Altri tre rookie chiudono in zona punti: si tratta di Isaac Viñales (Orelac Racing VerdNatura), Kohta Nozane (GRT Yamaha WorldSBK Team) e Lucas Mahias (Kawasaki Puccetti Racing). La classifica viene completata da Jonas Folger(Bonovo MGM Action), Christophe Ponsson(Alstare Yamaha) e Loris Cresson (TPR Team Pedercini Racing).

Il rookie Tito Rabat (Barni Racing Team) nelle prime fasi di gara è stato costretto a ritirarsi a causa di un problema alla moto mentre Leandro Mercado (MIE Racing Honda Team) è tornato ai box nel corso dell’ottavo giro. Ritiro anche per il rookie Samuele Cavalieri (TPR Team Pedercini Racing) ed Eugene Laverty (RC Squadra Corse).
Prossimi appuntamenti domani alle 11:00 con la Superpole Race e alle 14:00 con Gara2.

Di seguito i primi dieci di Gara 1 del WorldSBK:

1.Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team WorldSBK)
2.Alex Lowes (Kawasaki Racing Team WorldSBK) +3.965
3.Toprak Razgatlioglu (Pata Yamaha with BRIXX WorldSBK) +4.008
4.Scott Redding (Aruba.it Racing – Ducati) +4.242
5.Chaz Davies (Team GoEleven) +4.615
6.Tom Sykes (BMW Motorrad WorldSBK Team) +6.784
7.Michael Rinaldi (Aruba.it Racing – Ducati) +8.345
8. Leon Haslam (Team HRC) +10.187
9.Garrett Gerloff (GRT Yamaha WorldSBK Team) +10.326
10.Andrea Locatelli (Pata Yamaha with BRIXX WorldSBK) +17.693

Leggi altri articoli in Primo Piano

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati