Superbike Misano, Tissot-Superpole: Per Tom Sykes ancora pole e record

Trepitosa qualifica per il pilota inglese che chiude davanti a Rea e a uno straordinario Xavi Fores

Superbike Misano, Tissot-Superpole: Per Tom Sykes ancora pole e recordSuperbike Misano, Tissot-Superpole: Per Tom Sykes ancora pole e record

Superbike, Pirelli Riviera di Rimini Round, Tissot-Superpole. Anche questa volta Tom Sykes lascia agli avversari briciole in qualifica: per lui sesta pole position in stagione e record della pista, con un fantastico 1’34.057 concretizzato sul filo della bandiera a scacchi, quando sembrava fossero Rea e Xavi Fores a contendersi il miglior giro.

E invece anche al Misano World Circuit Marco Simoncelli, teatro dell’ottavo round della stagione, il pilota inglese della Kawasaki, iridato 2013, partirà dalla prima casella sulla griglia di partenza delle due gare: di fianco a lui il compagno di team Jonathan Rea, a cui ha rifilato ben due decimi, e uno strepitoso Xavi Fores sulla Panigale del team Barni Racing, a oltre mezzo secondo, che è stato in testa alla classifica a pochi minuti dal termine.
Il pilota spagnolo sarà un cliente non facile anche in gara, dato che il terzo tempo di oggi è frutto di un ottimo lavoro fatto nelle libere, dove è stato costantemente tra i più veloci.

Sykes si è preso questa pole a cui lui teneva molto, abbassando il record del circuito di due decimi e infliggendo distacchi elevati, i primi 12 sono infatti racchiusi in quasi due secondi anche se Torres 12esimo ha avuto dei problemi sulla moto, confermandosi praticamente imbattibile sul giro secco.
In conferenza stampa ieri ha detto di essere molto tranquillo e questo suo stato d’animo si è visto oggi in qualifica, quando è uscito a tre minuti dalla fine e ha piazzato la sua Ninja davanti a tutti, imprendibile.

Tanta sfortuna invece in casa Ducati, con Davide Giugliano che è scivolato nelle prime fasi di SP2 in uscita della curva 2 e ha dovuto abortire il suo giro per rientrare ai box: per lui solo un settimo tempo, a sette decimi abbondanti da Sykes, un po’deludente viste le buone premesse dopo le libere.
Sarà una gara di rimonta per il pilota romano, così come per il suo compagno di team Chaz Davies che conclude non bene con il nono tempo a un secondo dal leader: per loro si annunciano gare comunque in salita.

Ottimo il quarto tempo invece per Alex Lowes, che ricordiamo non essere al meglio per l’infortunio subito a Donington, che partirà quindi in seconda fila accanto a Lorenzo Savadori, decisamente molto più efficace oggi, che partito dalla SP1 si è guadagnato un’ottima posizione sulla griglia di partenza, a sei decimi e mezzo da Sykes, e Nicky Hayden con il sesto tempo.

Terza fila come abbiamo detto per Davide Giugliano, settimo, Leon Camier ottavo, anche lui passato dalla prima manche, e Chaz Davies.
Completa la top 10 e apre la quarta fila Michael Van der Mark, assieme ai piloti del team Althea Racing Markus Reiterberger e Jordi Torres che dopo le libere di ieri si aspettavano forse un piazzamento migliore.

Appuntamento alle 13:00 con la partenza di Gara 1.

Di seguito la griglia di partenza dopo la Tissot-Superpole:
1. Tom Sykes GBR Kawasaki Racing ZX-10R 1m 34.037s
2. Jonathan Rea GBR Kawasaki Racing ZX-10R 1m 34.257s
3. Xavi Fores ESP Barni Ducati 1199R 1m 34.623s
4. Alex Lowes GBR PATA Crescent Yamaha R1 1m 34.641s
5. Lorenzo Savadori ITA IodaRacing Aprilia RSV4 1m 34.694s
6. Nicky Hayden USA Honda Racing CBR1000RR 1m 34.707s
7. Davide Giugliano ITA Aruba.it Racing Ducati 1199R 1m 34.826s
8. Leon Camier GBR MV Agusta RC F4 RR 1m 35.047s
9. Chaz Davies GBR Aruba.it Racing Ducati 1199R 1m 35.097s
10. Michael van der Mark NED Honda Racing CBR1000RR 1m 35.108s
11. Markus Reiterberger GER Althea BMW S1000RR 1m 35.115s
12. Jordi Torres ESP Althea BMW S1000RR 1m 36.014s

Positions 13-23 determined by SP1

13. Anthony West AUS Pedercini Kawasaki ZX-10R 1m 35.765s
14. Roman Ramos ESP GO Eleven Kawasaki ZX-10R 1m 36.328s
15. Niccolò Canepa ITA PATA Crescent Yamaha R1 1m 36.335s
16. Josh Brookes AUS Milwaukee BMW S1000RR 1m 37.314s
17. Fabio Menghi ITA VFT Ducati 1199R 1m 38.143s
18. Dominic Schmitter SUI Grillini Kawasaki ZX-10R 1m 38.238s
19. Karel Abraham CZE Althea BMW S1000RR 1m 38.380s
20. Peter Sebesteyen HUN Team Toth Yamaha R1 1m 38.446s
21. Saeed al Sulaiti QAT Pedercini Kawasaki ZX-10R 1m 38.813s
22. Pawel Szkopek POL Team Toth Yamaha R1 1m 38.975s
23. Gianluca Vizziello ITA Kawasaki ZX-10R 1m 39.171s
24. Alex de Angelis RSM IodaRacing Aprilia RSV4 1m 42.023s

Leggi altri articoli in Primo Piano

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati