Superbike: Mediaset rinnova per altri tre anni

C'è l'accordo per i diritti tv: il Campionato Mondiale sarà trasmesso in chiaro fino al 2018.

Superbike: Mediaset rinnova per altri tre anniSuperbike: Mediaset rinnova per altri tre anni

Mediaset ha prolungato di altre tre stagioni il suo attuale accordo, che già comprendeva i diritti dell’anno prossimo: il Campionato Mondiale Superbike sarà quindi trasmesso in chiaro fino al 2018.

Niente piattaforma a pagamento per le derivate di serie e gran sospiro di sollievo da parte di tutti gli appassionati: comincando il raggiungimento dell’accordo, Mediaset ha infatti confermato di voler continuare a trasmettere libere, qualifiche, warm up e gare delle classi Superbike, Supersport e Superstock su Italia 1 e Mediaset Italia 2.
Viene in pratica confermato l’assetto adottato quest’anno e a questo si aggiunge anche la trasmissione ‘live’ in streaming su Sportmediaset.it di tutte le sessioni del weekend.

Il fatto che la Superbike rimanga ‘in chiaro’ è sicuramente un buon segnale per il suo numeroso pubblico, ma anche per la crescita del campionato stesso.
Con il ritorno di Yamaha ormai quasi certo dal 2015, la serie arriverà a contare ben nove case impegnate (BMW, Honda, Suzuki, Kawasaki, Aprilia, Ducati, MV Agusta, EBR e, appunto, Yamaha) nella speranza di rivedere presto in pista anche Bimota, quest’anno esclusa dopo poche gare per il mancato raggiungimento dei requisiti produttivi necessari per l’omologazione.

Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

1 commento
  1. Avatar

    TONYKART

    5 Settembre 2014 at 10:34

    Ridateci la moto gp in chiaro ,capirossi come commentatore e’ inascoltabile,la superbike andava benissimo su la 7

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati