Superbike: Christian Iddon spera di correre con la Bimota nel 2015

Il pilota ha visitato il paddock nel corso dell'ultimo round a Magny Cours.

Superbike: Christian Iddon spera di correre con la Bimota nel 2015Superbike: Christian Iddon spera di correre con la Bimota nel 2015

In occasione dell’ultimo round disputato a Magny Cours, nel paddock si è rivisto Cristian Iddon, che ha di nuovo incontrato i suoi “colleghi” dopo l’esclusione di Bimota dalla competizione iridata, a cui formalmente non aveva mai partecipato.

Com’è noto infatti, dopo che era stata ammessa al Campionato ma senza prendere punti, il costruttore italiano non era riuscito a rispettare la scadenza, fissata a metà agosto, imposta dalla Federazione e a produrre il numero di esemplari necessari a ottenere l’omologazione della BB3.

Il ventinovenne pilota inglese ha confermato al sito ufficiale www.worldSBK.com la fiducia totale nei confronti del team e del costruttore, che stanno facendo il possibile per poter prendere parte all’edizione 2015 del Campionato Mondiale FIM Superbike.
Iddon crede anche che la BB3 potrà essere competitiva anche con le regole dello prossimo anno, considerate le prestazione fatte vedere durante i round che ha potuto disputare, praticamente senza poter effettuare test.

“Il Team Bimota Alstare ha svolto un lavoro fantastico quest’anno, visto che la moto era praticamente nuova. Non siamo riusciti ad ottenere l’omologazione, ma il regolamento in vigore è giustissimo” – ha detto Christian Iddon -“Tutti stanno dando il massimo al fine di poter prendere parte alla prossima stagione. Non abbiamo preso parte a soli quattro round, non è la fine del mondo. Il piano di produzione sta procedendo ed ho fiducia sia nel team che nella moto.
Quest’anno c’erano due categorie diverse con altrettanti regolamenti tecnici, la EVO e quella Superbike vera e propria” ha aggiunto Iddon. “Ci siamo confrontati con gli altri piloti EVO, tra cui ce ne sono diversi dal talento indiscusso come Salom, Canepa e Barrier, per fare qualche nome. Sia io che Ayrton abbiamo ottenuto dei buoni risultati e siamo migliorati di round in round. Se tutto dovesse andare secondo i piani e riuscissimo ad avere una buona base di partenza, non vedo perché non potremmo lottare nelle parti alte della classifica ed essere non lontani dai primi”.

Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati