SBK| Pirelli Spanish Round: buon momento per il team Pata Yamaha

Lowes e Van der Mark arrivano da due podi a Magny-Cours

SBK| Pirelli Spanish Round: buon momento per il team Pata YamahaSBK| Pirelli Spanish Round: buon momento per il team Pata Yamaha

Reduce da una giornata di test molto proficua svolta a Portimao, a seguito di un round altrettanto positivo sul circuito di Nevers Magny-Cours tre settimane fa, il Pata Yamaha Official WorldSBK Team è fiducioso di poter fare bene anche a Jerez de la Frontera, teatro del dodicesimo appuntamento della stagione, l’ultimo in Europa.

Alex Lowes ha festeggiato in Francia il suo terzo podio quest’anno e arriva quindi in Spagna molto ottimista, con l’obiettivo di fare un ulteriore passo in avanti con la sua YZF-R1, per migliorare il suo piazzamento finora ottenuto su questa pista, ovvero il settimo posto.

“Jerez è una pista che mi piace molto” – ha iniziato Alex Lowes – “Abbiamo avuto un test molto produttivo a Portimao e il mio feeling con la R1 è buono. Abbiamo fatto davvero un buon miglioramento sulla moto durante l’anno e questo è dimostrato dai nostri risultati. Il test è stato un ulteriore step in avanti e abbiamo trovato miglioramenti molto positivi che ci hanno permesso di avere maggiore fiducia alla guida. È stato bello calcare il podio con Michael a Magny-Cours ed è stata una ricompensa per tutto lo sforzo della squadra, quindi sono impaziente di continuare questo buon momento e finire la stagione nel miglior modo possibile, ovviamente, provando a salire nuovamente sul podio!”

Michael van der Mark invece può vantare un buon palmares sul circuito di Jerez, grazie a un podio nel 2015 con ottenuto con Honda, per cui punta a raggiungere il compagno di team a quota tre podi stagionali.
“Dopo aver fatto molti test questo inverno a Jerez e dopo aver fatto un certo progresso con la moto durante la stagione, non vedo l’ora di vedere come andremo lì. È una pista dove ho buoni ricordi, e siamo in una posizione piuttosto forte dopo i buoni risultati ottenuti nelle ultime tre gare e dopo un test molto produttivo a Portiamo. La mia missione sarà lottare per le posizioni che contano e ovviamente per il podio!”

Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati