MotoGP Test Valencia Day 3: Andrea Dovizioso “C’era poco da provare, serve altro per andar forte”

Il pilota forlivese ha provato poche novità, ora aspetta che in Ducati ci sia una svolta

MotoGP Test Valencia Day 3: Andrea Dovizioso “C’era poco da provare, serve altro per andar forte”MotoGP Test Valencia Day 3: Andrea Dovizioso “C’era poco da provare, serve altro per andar forte”

Guardandolo negli occhi si capisce che Andrea Dovizioso (così come gli altri piloti Ducati) soffre la situazione attuale. A Valencia nell’ultimo dei tre giorni di test ha parlato al solito molto schiettamente e senza peli sulla lingua. Da provare c’era poco, piccole cose che non fanno la differenza e anche l’arrivo dell’Ing, Dall’Igna non può aver portato al momento novità dal punto di vista tecnico. Il forlivese ha ribadito che anche Cal (Crutchlow, appena arrivato in Ducati) ha riscontrato gli stessi problemi “denunciati” dagli altri, ecco cosa ha detto.

“Oggi non abbiamo provato tanto, piccole cose, frizione, gas diverso, freno dietro, il telaio l’avevamo già provato ieri. Come detto non avevamo materiale particolare da provare, è stato più un inizio di lavoro per capirsi, fare prove, dare feedback a Dall’Igna per iniziare il lavoro.”

I test sono finiti, avrai altri incontri di lavoro?

“Io sono aperto, lo sono stato sempre verso Ducati. Lunedì saremo insieme, anche con tutto il mio gruppo di lavoro. Sono contento di stare con loro, faremo una partita di calcetto alla sera, una “pizzata”, mi fa molto piacere, c’è la voglia di farlo insieme.”

Domenica giocherai a Parma nella partita in memoria di Marco Simoncelli?

“Purtroppo no, perchè come tutti gli anni sarò impegnato in una gara di beneficienza, “Rider for Riders”, che quest’anno si disputerà a Ottobiano, nel kartodromo di Pavia. Mi dispiace non essere a parma ma anche questo è un evento importante.”

Sarai a Latina per il Sic Supermoto Days?

“Si, ma sarà dura ripetere la vittoria dello scorso anno. Sarò con Hiddon, non so come va sull’asciutto, ma va forte sull’acqua, Avremo una moto buona e l’importante sarà divertirsi.”

Lavorano in Ducati?

“Lì vedo ascoltare più che lavorare. Anche parlando con Cal (Crutchlow, di nuovo suo team-mate), alla fine sono venuti fuori gli stessi problemi. Magari detti in maniera diversa, ma sono sempre gli stessi. I limiti sono quelli noti, ha detto che la moto non gira, che davanti non è a posto, le solite cose che hanno detto tutti i piloti, anche se in termini diversi. Dall’Igna è consapevole di questo.”

Hai notato cambiamenti in questo test dopo il suo arrivo?

“No, perchè il test era già stato programmato. Non abbiamo provato niente di particolare, anche perchè la moto è la stessa e avevamo già provato tutto. Non c’erano aspetti nuovi da testare.”

Oggi pomeriggio rientri in pista?

“No, anzi… questo test si poteva fare anche concentrandolo in meno giorni, quindi non proverò.”

Foto: Alex Farinelli

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

37 commenti
  1. Avatar

    PB 16

    13 Novembre 2013 at 17:38

    Uffy… Peccato che “non vada” la Ducati….. È bellissima da vedere, basta guardare qst foto…..

  2. Avatar

    ueueue

    14 Novembre 2013 at 12:18

    …Vedrete che se non è andata e tutt’ora non sta andando…sarà ancora colpa di Rossi…
    O finalmente hanno smesso di dirlo?!

  3. Avatar

    bibo

    14 Novembre 2013 at 20:16

    NO
    non abbiamo smesso di dirlo,quella è la moto di rossi,non quella di stoner….
    QUELLA DI STONER ERA IN CARBONIO RICORDI??
    E NON AVEVA IL TELAIO PERCHè ERA STONER A FAR LA DIFFERENZA…..NON CE NERA BISOGNO

    poi un giorno arrivò quello col mezzo secondo nel polso..e tutto ando nel verso giusto…
    :-)

    • Avatar

      bcs

      17 Novembre 2013 at 12:13

      Quelle con cui Stoner ha vinto il titolo non era in Carbonio… Aveva il traliccio…

  4. Avatar

    bcs

    15 Novembre 2013 at 16:57

    Ed infatti Hayden che ha provato entrambe le moto (come Barberà) disse che la Gp12 era la miglior Ducati mai guidata da lui…

    Guarda caso i piloti CONTINUANO A LAMENTARE sempre gli stessi problemi evidenziati da Rossi,Capirossi,Melandri…e Stoner….

    • Avatar

      ligera

      16 Novembre 2013 at 18:29

      Ed infatti Valentino ha “osannato” la nuova versione della Ducati come fosse divenuta “finalmente” la sua moto.
      Perchè lo dice Hayden è oro, ma quando lo dice Vale?

      I risultati contano e con Vale, i risultati della Ducati sono andati a picco.

      Ancora con queste menate? Non hai ancora finito di girare le cose?

      Fattene una ragione, Valentino ha rovinato la Ducati e ha costretto il loro massimo progettista a dimettersi.
      Ancora ha costretto J.B. a lasciare prima del previsto.

      Dai pensa alla “tua” Suzuki così puoi dire le solite 4 f……ce e nessuno ti c@@a.

      Piuttosto, visto che sei uno molto sveglio, continua a menarla con la frasetta da bimbomi@@ia, così completi l’opera.

      • Avatar

        bcs

        17 Novembre 2013 at 11:07

        Per me ligera, il rapporto di forum, con te si conclude qui.
        E’ palese il fatto che il risponderti è inutile.
        Per me il risponderti è stato “fastidioso” dopo poche tue risposte.
        L’ hai dimostrato in tutte le nostre discussioni.
        Quindi:
        Stammi bene povero ligera.
        Quanta compassione che provo per quelli come te.

    • Avatar

      bibo

      16 Novembre 2013 at 19:14

      si,infatti con quella che andava meglio beccava 2 secondi……

    • Avatar

      bibo

      16 Novembre 2013 at 19:19

      difficile da guidare ma vincente!
      stoner faceva la differenza rispetto a gli altri piloti,la ducati credeva di poter sopperire all uscita di stoner con l arrivo di rossi,si è poi visto come è andata a finire…questi sono i fatti altro che balle….
      ligera hai ragione al 100%!!!!!!!!!!!!

    • Avatar

      bibo

      16 Novembre 2013 at 19:24

      a filippo preziosi e stoner dovrebbero fare un monumento!!!
      la ducati vincente con una tecnologia tutta italiana senza copiare dai jap !!!!!!!!!!!!
      potranno anche tornare a far vincere la ducati ma non sarà mai la stessa cosa!!!!!!!!!!
      let capida o no???
      oooooooo,te propria un zucounnnnnnnnnn
      :-))))))

    • Avatar

      bcs

      17 Novembre 2013 at 11:43

      ihihihi filosofia italiana????

      Ma in che mondo vivi?

      La prima moto a montare un motore portante fu la conswort qtel… Per non citare la kr 500 (kawasaki, meglio specificare, visto gli utenti che girano qui dentro)…

      Carbonio?
      Guarda la Suzuki skoal bandit….

      Progetti non proprio italiani…

      filippo ha ripreso certi concetti ed ha provato ad unirli… Ma era gia stato fatto in passato da molti altri prima di lui, caro il mio bibo….

      Stoner si risuciva a vincere qualche gara, ma non il titolo… Ed infatti per ri-vincere il titolo è andato VIA!

      Inoltre ti ricordo, che si Stoner vinceva qualche gara ma perchè il suo è uno stile particolarssimo, e nella storia del motociclismo si contano pochissimi piloti con quello stile (Marc non è compreso caro bibo… Evitiamo di scrivere che Marc guida come Stoner, perchè è un cavolata)….

      Stoner ha vinto il titolo nel 2007, con un progetto fantastico, indovinato da Filippo ed i suoi ing…

      Però… Ti ricordo che un anno prima (2006) solo la sfig* ha impedito a Capirossi di vincere il titolo…

      C’è chi sostiene che se non sei Ducatista non puoi scrivere… E allora tu perchè scrivi, visto che entrambi siamo Suzukisti?

      Iihihih c’è chi si lamenta perchè gli vengono rivolti insulti, ma tu qui da chi leggi insulti?

      Forse, tra un compito e l’altro (speriamo che siano fatti bene,altrimente il rpofessore gli mette un 3) si diverte a scrivere…

      Lo sai vero caro bibo chi “inventò” il telaio deltabox? Ihihiihi

      Scrivi tanto per scrivere caro il mio bibo…

      Ma sono i Giapponesi che hanno copiato una moto italiana…

      La BIMOTA (Che proprio giapponese non è, o sbaglio?)….(Primi anni 80…E montava un motore Yamaha).

      Successivamente Yamaha prese spunto da questa per presentare un suo telaio…

      Ma la paternità di questo è tutta italiana… Caro il mio bibo…

      A differenza dei casi che tu citi…

      Quindi, Ducati adottando un telaio “classico” ha copiato da un team italiano… Mentre con le filosofia citate prime… Be’… Non sono state proprio italiane ihihihihih

      Un po’ di informazione bibo non farebbe male….

      Quanti luoghi comuni smontati….

      Ihihihih chissà cosa pensano in Bimota quando l’ 80 di tifosi sostiene che il telaio deltabox sia stato “inventato” dai giapponesi ihihihihii..
      Che soddisfazione!!!!!!!

      Ma forse si mettono a ridere come il sottoscritto, quando leggono e sentono certe castronate….

      Ihih non scrivo niente in merito al tuo amichetto, il quale sostiene che se non si è Ducatisti non si può scrivere in merito a Ducati…. Si commenta da solo…

      Si lamenta degli insulti che riceve… Ma guarda chi insulta qui….

      Ihihihih

      Sarà triste perchè domani deve tornare a scuola…

      bibo

      Be’, visto che siamo Suzukisti, noi due doppiamo scrivere in merito alla sola Suzuki (una delle prima ad adottare il carbonio, insieme alla Cagiva, quindi la buona Ducati ha copiato dalla nostra Suzuki :) ).

      Sono curioso di leggere una tua risposta bibo…

      • Avatar

        bcs

        17 Novembre 2013 at 13:09

        Quindi bibo (ho analizzato solo la parte ciclistica, limitando a citare motociclette passate, non come ho fatto in diverse altre occasioni, spiegando cosa non va/non va in certe scelte tecniche, visto che di tecnica, un po’ ne capisco)?

      • Avatar

        bibo

        17 Novembre 2013 at 13:30

        le cose che tu hai detto le conosco gia tutte…
        pensa che la bmw gs monta la forcella simile a quella del mio mosquito…
        questo che significa ??
        che il gs va bene perche ha copiato?????
        ha forse copiato il mio telaio olmo sul quale è montato il mosquito 38????
        dai bcs..
        non possono essere tutti professori…

      • Avatar

        bcs

        17 Novembre 2013 at 15:51

        No, non le conoscevi, altrimenti non scrivevi quello che hai scritto…

        Non è essere professori o meno, ma cosa certe moto hanno portato in pista e che sono state riprese e sviluppate da altri in tempi differenti….

        Ma appunto, sono state riprese, NON SONO STATE (passami il termine non proprio corretto) inventate/create da questi ultimi…

        Semplicemente hanno copiato soluzioni passate, e sviluppandole con tecnologie attuali, sperando di avere tra le mani un vantaggio…

        il problema è che in diverse epoche queste soluzioni sono uscite fuori e dopo poco sono state scartate per i SOLITI motivi (li ho spiegati 1000 volte, ma non è servito a molto).

        Se tu scrivi che Ducati facendo un telaio ha copiato dei Giapponesi (scrivendo anche che quello di prima era TUTTO made in Italy)… Be’… L’hai fatta fuori dal buco di un bel po’….

        Ed è scritto tutto sopra, facilmente verificabile (facilmente troverai google che ti sistema la scrittura di alcune moto) con una semplice ricerca…

        Quindi… No, se le conoscevi non scrivevi certi luoghi comuni da bar.
        Se le conoscevi, facilmente, avresti scritto a suo tempo, che Ducati lavorando su un telaio a doppia trave, non copiava dai Giapponesi, ma bensì da un team Italiano (la Bimota, che ha portato diverse innovazioni nel campo motociclistico, facendo storia)….

        Altrimenti parlavi di “abbandono dei canoni Ducati” (non è propriamente il termine corretto, ma è per far capire quello che ti sto per scrivere)…
        Ovvero traliccio e sistema desmodromico per la parte motoristica.

        Quindi già con l uso di un motore portante, attaccato al canotto, tramite l’airbox (che funge da “telaio”) sono stati abbandonati questi canoni (ripeto, “copiando” da moto che italiane non sono) Ducati… Ma nessuno grido allo scandolo, anzi…

        Cosa che invece è successa per il telaio classico (adottato da una moto ITALIANA),credendo che questa filosofia fosse Giapponese….

        Saprai benessimo in che modo funziona e da cosa è formato il sistema desmodromico (sviluppato da un FRANCESE e ripreso via via negli anni… Vedi Norton)… Ripreso a sua volta dall’ormai noto ing. taglioni (in merito a Ducati)…

        Come vedi anche questo sistema non è proprio di matrice Ducati….

        Ma veniamo a noi…

        Senza entrare troppo nel tecnico (anche perchè mi servirebbe un libro per spiegare tutto quello che mi serve), con questo sitema ti trovi con un motore (che a parità di tutte le altre condizioni, vedi architettura,tipo di alberi,cambio ecc ecc) che è più ingombrante di circa 5/6 cm…

        Capisci bene che questi cm sono tantissimi al fine del bilanciamento/baricentro ecc ecc…

        ne consegue che anche tutti gli altri valori su una moto (es interasse) devono adeguarsi di conseguenza….

        Sei inoltre MOLTO vincolato per quanto riguarda lo spostamento di quest’ultimo (da legare al fatto della filosofia portante, più che per il sistema usato)… Vedi ancora una volta gli scarichi e radiotare Ducati (test Valencia e poi Sepang e le diverse evoluzioni).

        Poi si passa al telaio che accoglie questo motore….

        ecc ecc…

        Insomma già dal principio devi tener conto di questi cm in più , e ti fanno allontanare TANTISSIMO da quei canoni perfetti (ovviamente nessuno ci arriva, ma si cerca di avvicinarsi il più possibile)

        Per capire a che canoni mi riferisco, li trovi in rete (credo) o in qualche buon libro di tecnica, non sono tantissimi, ma per spiegarli serve troppo tempo.

        Venendo al sistema portante…
        Cercherò di riassumere…

        Con questo sistema ti trovi la moto divisa in 3 blocchi… Davanti/messo (motore) e posteriore.

        Capisci bene che questi tre devono essere in sintonia perfetta (ricordati i cm in più), e per far questo hai dei vincoli molto ma molto stretti… Troppo stretti…
        Devi avere una serie di condizioni (gomme,asfalto, motore).
        E per avere trovare questo devi prima di tutto agire sugli attacchi del motore per ogni circuito (e quindi condizione, asfalto ecc ecc) ed avere gomme che ti supportano in questo…

        Capisci bene che solo con queste cose si discostano moltissimo da quello che sono i regolamenti attuali… E non è fattibile…

        (Vedi anche dichiarazioni in merito dell’ Ing Preziosi….)

        Ed anche per venire incontro a questi canoni, cercarono di accentrare maggiormente le masse (vedi i test di Misano, dove portarono le centraline nel finto serbatoio…)

        Questo è dare contro a Ducati come mi è stato scritto? No… Semplicemente spiegare il perchè certe cose attualmente non vanno (e ripeto, sono state scartate da TUTTI quelli che hanno provato questa cosa)..

        Semplicemente per alcuni è valida la storiella dell’uva acerba…

        Poi posso scrivere per l’ennesima volta che attualmente il motore su Ducati è sempre lo stesso che montava la moto portante. (Con carter rifatti e leggeremente dimagrito)… E qui ci portano ad altre conclusioni…. Che ho gia scritto in passato e non scrivero ancora…

        Adesso vedremo cosa riuscirà a fare il monociglio. Stanno lavorando sulla moto che arriverà a Sepang (non è ancora quella di monociglio, ovviamente), e vederemo che decisioni prenderà l’ing.

        Sperando che ri-porti Ducati alla vetta, ovvero dove si merita di essere.

        Io credo fortemente, che nella nuova Ducati cercheranno di ricreare alcune quote Honda (vedi la differenza i attacco motore fra le due moto, i vari alberini, cambio, scarichi ecc ecc), e spero che ottengano gli stessi risultati di Honda…

        So che è stata presa in considerazione l’idea di lasciare il sistema desmodromico, a favore del tanto gettonato a valvole pneumatiche…

        Se verrà abbandonata questa idea possiamo scrivere che Ducati non sarà più Ducati? No, assolutamente no…

        Vedi storia del sistema desmodromico…

        Non è fare il professore questo caro bibo.
        Semplicemente di tecnica un pochettino ne so… Un po’ perchè mi paice la materia, un po’ perchè alcune cose mi sono state spiegate da ing che lavorano in questo campo.

        Ripeto: Queste cose che ho scritto le ritrovi anche nelle dichiarazioni di diversi piloti, non sono in quelle di tecnici/ing.

        Prendi ad esempio la F1… Newey ha riportato in F1 concetti sviluppati agli albori della F1 moderna (sistema sospensivo, assetto rake, scarichi soffiati, minigonna termica, flessione delle ale… O il doppio diffusore della Brawn Gp)… Tutti concetti già portati in F1 decadi prima di Adrian.

        Detto questo bibo, spero di averti tolto alcuni luoghi comuni fissati erronemante nella testa di molte persone… Spero che sia servito a qualcosa e di non ritrovarmi a leggere le solite cose inesatte..

        Ovviamente adesso risponderà il solito che non capirà una mazza (come da quando è arrivato su questo sito) di quello che scrivo e che voglio esprimere.

        Per i bei tempi andati ti consiglio questo articolo, visto che siamo suzukisti:

        Suzuki addio: Sheene e Schwantz i miti

    • Avatar

      bcs

      17 Novembre 2013 at 11:54

      bibo
      COncordo su Preziosi…

      A mio avviso, monociglio, non vale un Preziosi.

      Avrà carta bianca…. Lo spero, ma non credo…

      Preziosi carta bianca non l’aveva…

      Io sono il primo a voler vedere una Ducati competitva, più moto ci sono, meglio è…

      E spiegare certe cose, non significa essere contro Ducati, ma cercare di analizzare il perchè certi accorgimenti sono da scartare (e sono stati scartati PER GLI STESSI MOTIVI da molte altre squadre prima)….

      Poi, ovviamente, c’è chi non ci arriva e si sente attaccato… Ma non mi interessa, se uno non riesce ad arrivarci (come non ci è mai arrivato) non è un problema mio…

      Sai non com’è la storiella dell’uva acerba, vero bibo?

      Chi non ci arriva, e non riesce a capire certe cose, insulta e da’ del bugiardo,del verme ecc ecc… E’ più semplice, rispetto ad informarsi un pochettino…

      Già…Anche quando scrissi che Preziosi aveva consegnato le dimissioni era un bugiardo ihihihih Anche quando scrissi che Ducati stava lavorando su un telaio “classico” ero un bugiardo ihihihiiihihihhihih

      • Avatar

        bibo

        17 Novembre 2013 at 12:56

        guardo bcs
        io ,cose scentifiche a parte cioe dove serve una preparazione scolastica,arrivo a capire tutto,e non mi crea problemi chiedere spiegazioni se non capisco,anzi,me le faccio dare fino a che non le ho capite bene…
        ti ho mai dato del bugiardo???
        avere opinioni diverse non vuol dire non avere rispetto per gli altri,perlomeno per me è cosi

      • Avatar

        bcs

        17 Novembre 2013 at 13:00

        bibo
        Non era riferito a te (hai un po’ troppo la coda di paglia…).

        Be’, visto alcune cose che scrivi, non mi sembra che ti ti informi molto… Diciamo che quello che hai scritto sono luoghi comuni che si sfatano con la storia.

      • Avatar

        maxjalo

        20 Novembre 2013 at 12:02

        sarei curioso di sapere quanti di voi pensano se sia possibile un ritorno di stoner in ducati. magari gia nel 2014

    • Avatar

      bcs

      17 Novembre 2013 at 11:56

      Altra cosa,

      Come mai fino a qualche mese/anno fa Jeremy era lo scem*o del villaggio, e adesso è un “eroe”?

      Mah….

      Cambiamenti (poco coerenti)…

      • Avatar

        bibo

        17 Novembre 2013 at 12:51

        non mi sono mai permesso di dire che jeremi sia scemo
        qualche allusione su questo la fatta guido me@da
        quando lorenzo cominciava ad andare più forte di rossi
        dicendo che ormai ramon forcada era molto meglio di jeremy…..
        queste allusioni vengono da parte vostra quindi…
        se generalizzi tu generalizzo anche io….

      • Avatar

        bcs

        17 Novembre 2013 at 13:05

        AHAHAHAH

        Come sei permaloso ihihihihi… Tela sei prese eh, quando ho scritto che generalizzi?
        (Cosa che in quell’occasione hai fatto, e l hai menata per una settimana) ihihhi.

        Be’ ricordo che anche da parte tua furono mosse critiche (si, definiaamole critiche, è meglio), che vanno al di la’ delle critiche…

        Adesso è passato da scem*o del villaggio in compagnia di Valentino,a idolo/genio/ereo Mondiale….

        Una via di mezzo….

        Ma sai… Cambiamenti…

  5. Avatar

    bibo

    17 Novembre 2013 at 13:46

    be insomma se rossi lo ha spedito…..

    • Avatar

      bcs

      17 Novembre 2013 at 15:58

      Se Rossi lo ha spedito è perchè avrà valutato alcune cose che noi non possiamo valutare.

      Personalmente non condivido la sua scelta e l ho scritto più volte.

      Ma non è questo che fa passare Jeremy da essere “scem* del villaggio” a eroe e genio…

      Per me rimane cmq un genio, cosi come per chi lo considerava “lo scem+ del villaggio” deve rimanere tale… Ma invece è passato alla categoria eroe…

      Ripeto se Rossi lo ha licenziato avrà avuto le sue motivazioni, e sicuramente per prendere questa idea ha impiegato tantissimo tempo, valutanto tutti i risvolti di questa scelta (ripeto che noi non siamo in grado di fare).

      Ripeto: A me non è piaciuta, ma io non sono nessuno e se avessi la possibilità porterei Jeremy in Suzuki :)

  6. Avatar

    bibo

    17 Novembre 2013 at 17:06

    guarda
    sinceramente non capisco perche tu dica che io me la prendo…
    il mio primo motorino è stato un negrini..
    di alluminio ancora non se parlava che la bimota costruisse i telai in alluminio mi dispiace ma lo sapevano tutti……….
    ti ripeto non hai detto niente di nuovo…
    burges le critiche le ha ricevute per quella dichiarazione,che poi si è rivelata infelice nella quale diceva che in pochi minuti avrebbe sistemato la ducati….
    capirossi in ducati ci ha vinto una gara….
    all arrivo di stoner si becco due secondi ,gli stessi che prese rossi allesordio in ducati…
    i piloti sono cambiati mai divari sui tempi sono rimasti uguali…
    stoner faceva la differenza….
    il resto sono tutte balleeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee

    • Avatar

      bcs

      17 Novembre 2013 at 17:38

      Ovvio che non ho SCRITTO niente di nuovo…

      Sai, citando la storia di alcune moto passate, fai fatica…
      Il problema è che il 98% delle persone non conosce minimamente le moto che ho citato…

      Be’ il tuo primo post, dimostra che non tutti lo sapevano, altrimenti non avresti scritto le castronate di “progetto italiano in carbonio ecc ecc”…

      Ovvio, è un progetto italiano perchè fatto da un’azienda “italiana”, ma adottando un telaio classico la rendi ancor di più italiana… Visto la Bimota.

      Be’, perdonami, ma con quello che hai scritto prima dimostri che non proprio tutti lo sapevano…. Basta ri-leggere.

      Il resto l ho scritto nell’altro commento…

      Jeremy le “critiche” le ha ricevute non solo per le dichiarazioni di Ducati, lo sai benissimo, non fare il finto tonto…

      Anche prima di quelle frasi era considerato “lo scem* del villaggio”… Salvo poi diventare idolo un volta licenziato da Valentino…

      Se scem* era, scem* deve essere considerato anche adesso…

      Io lo consideravo un mago prima e lo considero un mago adesso.

      Capirossi ha quasi vinto un Mondiale con Ducati e solo la sfortuna non lo ha portato a vincere (ovvio fa parte delle corse, ma va valutato).

      Capirossi in Ducati ha vinto ben più di una gara, caro il mio bibo, con diversi piazzamenti a podio….

      E chi ha scritto che Stoner non faceva la differenza in Ducati?
      E’ stato più volte scritto…. Mah anche Stoner per ri-vincere il titolo è dovuto andar via da Ducati….

      Certo, tutte balle ihihih si si…

      Dai, che almeno oggi hai “imparato” qualcosina di nuovo sulla storia di alcune moto…

  7. Avatar

    bibo

    17 Novembre 2013 at 17:23

    te ne dico un altra
    il nostro motoclub di scandiano quando ancora non cera il salone di bologna organizzava un salone con tanto di moto da corsa,io andavo ancora alle elementari..le moto che tu citi probabilmente le ho viste prima di te….
    ma non ne faccio una ragione di vita….
    ci sono cresciuto in mezzo alle moto..avevo un amico che ha vinto anche il campionato italiano juniores 500 1984 giuseppe ferrari con una yamaha 380 mio coetaneo .
    abbiamo cominciato insieme con i vari negrini e testi con sellino a jolli cornetti bassi gas rapido teste abbassate carburatori maggiorati espansini…e mi vieni a dire che non mi intendo di motori….

    • Avatar

      bcs

      17 Novembre 2013 at 17:43

      E allora?

      Le avrai anche viste, ma da quello scrivi non le ricordi, visto quello che scrivi….

      Puo’ darsi che tu ti intenda di motori (di scooter sicuramente più di me ihihih), ma quello che hai scritto diversi post fa è una castronata….

      Se le conosci bravo, se non le conoscevi, adesso le conosci.

      Ciao scooterista!

  8. Avatar

    bibo

    17 Novembre 2013 at 18:04

    sinceramente non ti capisco…
    tu che mestiere fai??
    che esperienza hai con le moto o i motori in generale??
    sei capace di riparare un motore una sospensione??
    sei capace di elaborare un motore??
    secondo me no….

    • Avatar

      bcs

      17 Novembre 2013 at 18:44

      ahahahahha

      Faccio un mestiere lontanissimo dal tema motori.

      Esperienza tanta… Guidate tante moto e mi sono fatto male tantissime altre volte.

      Dipende dal problema… Di certo se non sono in grado di fare una cosa porto a chi di dovere.

      Dipende… In passato (soprattutto diversi anni fa…) come tutti i buon appassionati ed amante dei motori, mi divertivo a lavorarci sopra, ma non sono un professionista, ne’ pretendo di esserlo.

      IhiHIHIH Ma questo non c’entra molto con il tema che abbiamo trattato…
      Mi sembra un metodo per andare fuori tema, diciamo che ti stai un pochettino arrampicando sugli specchi….

      Ripeto:
      Se conoscevi le moto che ho citato e quello che ho citato come sostieni, certe cose non le avresti scritte. Ma poco cambia.

      Potevamo discutere su quelle moto (visto che come sostieni le conosci), ma evidentemente non ne hai voglia.

      Ciao scooterista, vado a vedere la gara di F1 con mia figlia.

      Ciao scooterista

  9. Avatar

    bibo

    17 Novembre 2013 at 19:43

    in effetti se mi parlassi di pesca sarei piu interessato
    :-))))

  10. Avatar

    bibo

    18 Novembre 2013 at 02:07

    fino a ora quelli che si sono sfaldati siete stati voi giallini e rossi!!!
    dove sono finiti i proclami di inizio anno????
    mi vieni a tirar fuori la bimota…..
    ma dag un tail!!!!!!!!!!!!!
    a te a dre a parler ed roba ed 30 an fa!!!
    te propria veccccccccccccccc
    te a dre a fer la fin dal to pilutein !!!!!!!!!!
    ma va a sgher l erba con la tua bcs!!!!!!!!!!!!!!!!
    a …scurdeva ..fat der na man da rossi forse le al va bein….
    :-))))))))))))))))))))))))))))))))))))))

  11. Avatar

    bcs

    18 Novembre 2013 at 19:50

    Di pesca non capisco niente.
    Mai pescato in vita mia.

    Ecco che ri-inizi a generalizzare…

    Si si, vatti a ri-leggere quello che ho scritto ad inizio anno…

    Ahahahah Brucia eh?

    Be’, alcune soluzioni che adottano le moto di oggi, le ritroviamo anche in moto molto più vecchie…. Se vuoi le cito, ma sicuramente saprai già tutto e i modelli che ho in testa…

    Già… Ihihih come no!

    Meglio tagliare l’erba che usare uno scooter!

    Se ti rode… Grattalo!

  12. Avatar

    bibo

    19 Novembre 2013 at 13:06

    caro bcs
    secondo me i gas di scarico ti hanno offuscato un po il cervello…del resto non è neanche colpa tua se gli altri ti stanno davanti….
    :-)
    ho detto questo per dirti che sei tu che ti arrampichi sulli specchi,e pur di aver la ragione dalla tua travisi quello che ho scritto,per fortuna ci sono le prove e chiunque potra constatare…
    io ho detto tecnologia italiana…TU l hai trasfomata in filosofia…..
    hai basato i toi discorsi su una parola che io non ho mai pronunciato .
    sai cosa ce di bello??che io non ho bisogno di fare corsi di psicologia come fate voi rappresentanti per cercare di accattivarvi i clienti in più breve tempo possibile..
    ti ripeto non mi faccio infinocchiare da nessuno,tantomeno dai tuoi giri di parole…
    ti posso assicurare che la storia del deltabox bimota la conoscono tutti,specie qui da noi in emilia romagna….non la ho appresa sicuramente da te…
    secondo me tu sei tutta teoria e niente pratica…
    tutte chiacchere e distintivo…….
    va a sgher l erba cle mei…
    :-))))))))))
    con affetto il tuo bibo

    • Avatar

      bcs

      7 Dicembre 2013 at 11:17

      Mi spiace ma non sono un rappresentante…

      Non ho mai fatto quel lavoro, mi spiace, ma hai cagat* fuori dal buco un’altra volta.

  13. Avatar

    bcs

    19 Novembre 2013 at 20:16

    Certo certo scooterista…

    Gira la ruota ihihih

    Mamma mia come scivolano… Vero bibo?

    Ciao scooterista, ma ovviamente sapevi tutto ihihihihi si si, si è letto :)

  14. Avatar

    bibo

    19 Novembre 2013 at 21:19

    non cè niente da sapere
    quello che cera da vedere si è visto
    il mondiale è finito e rossi ha arrancato tutto l anno
    ha preso la batosta da lorenzo a parità di moto punto e basta…
    spero solo non vada in suzuki….
    vatti a vedere la differenza che ce fra tecnologia e filosofia che è meglioooooooooo
    RESTATE UNITIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII

  15. Avatar

    bcs

    20 Novembre 2013 at 20:25

    Certo bibo certo…

    Cambi discorso e torni a fare il mugello della situazione….
    Già, ma capisco…

    Gira la ruota…

    Mamma mia come scivolano!!!!!!

    Concordo su Suzuki!

    Ihihihi

    Ma ovviamente già le conoscevi… Bah…

    Ps: Sei bravo a cambiare discorso

    Ciao scooterista

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati