MotoGP Test Qatar Day 1: Petrucci, “Alla fine abbiamo raccolto tante informazioni”

Ecco le impressioni di Scott Redding: "Abbiamo preferito non prendere inutili rischi"

MotoGP Test Qatar Day 1: Petrucci, “Alla fine abbiamo raccolto tante informazioni”MotoGP Test Qatar Day 1: Petrucci, “Alla fine abbiamo raccolto tante informazioni”

Octo Ducati Pramac MotoGP Test Qatar Day 1 – Undicesima e quindicesima posizione per Danilo Petrucci e Scott Redding nella prima giornata di test pre-season sul tracciato di Losail. Gli alfieri del team Pramac Octo Racing hanno confermato l’ottimo feeling di Ducati sul circuito situato alle porte di Doha, lavorando sul set-up e sul consumo delle gomme in configurazione gara. Entrambi i piloti hanno svolto un lavoro di regolazione che consentirà al team Pramac Octo Racing di portare in pista delle novità già dalla giornata di domani. Petrucci, ricordiamo, corre con la Desmosedici 2017.

Danilo Petrucci – 1’55.830 – 33 laps: Oggi abbiamo lavorato tantissimo riuscendo a portare in fondo il programma di sviluppo della moto. Avevamo da fare tante cose ed alla fine abbiamo raccolto tante informazioni. Domani e domenica possiamo concentrarci solo sul set up della moto. Sono comunque soddisfatto anche per come ho girato oggi. Ho avuto la possibilità di fare una sola run di 10 giri ed ho fatto il mio miglior tempo alla fine con la gomma usata. La base è buona e non vedo l’ora di essere in pista domani per lavorare sul tempo e sulla prestazione.

Scott Redding – 1’56.085 – 37 laps: Sono molto più soddisfatto rispetto ai test precedenti dove abbiamo incontrato alcune questioni tecniche che non siamo riusciti a chiarire del tutto. In quei test abbiamo fatto fatica a capire il problema. A Phillip Island l’inizio non era stato positivo mentre qui ho sentito subito il feeling e le cose sono migliorate giro dopo giro. In realtà non abbiamo cambiato molto e quando ho messo la gomma nuova sono riuscito a migliorare molto il tempo. Per questo sono contento. Quando la temperatura è calata non mi sentivo più a mio agio e abbiamo preferito non prendere inutili rischi.

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati